SERIE B - 16/07/2020

Anche la Pro Nissa fa i conti con le strutture inadeguate: "Niente Serie A2"

I vertici del club: "Eravamo pronti per il salto, avendo tutte le carte in regola per farlo, ma abbiamo dovuto rinunciare per le condizioni del PalaCarelli e del PalaMilan. La società per queste ragioni comunica la rescissione consensuale con l'allenatore Sandro Tarantino"

Niente A2 per la Pro Nissa, il club non chiederà l’ammissione e ripartirà dalla serie cadetta.

”Senza un’adeguata struttura che ospita la Pro Nissa tutto diventa complicato – recita la nota ufficiale prodotta dai vertici del club. - Le mancate promesse da parte della politica, i mancati impegni per metterci nelle condizioni di lavorare e nello stesso tempo di programmare il futuro per come noi abbiamo in mente di fare. A questo si aggiunge l’assenza del nostro pubblico nelle gare interne, almeno sino a Dicembre, a causa delle disposizioni Covid19 che ci limita non poco.

Tutta una serie di situazioni negative che ci portano, non per nostra volontà, a programmare in modo diverso una stagione che ci vedrà comunque ai ranchi di partenza per il prossimo campionato di serie B. Speravamo sino alla fine, ed eravamo già pronti per il salto in serie A2, avendo tutte le carte in regola per farlo, ma abbiamo dovuto rinunciare per le condizioni inadeguate degli impianti come il PalaCarelli e il PalaMilan.

La società per tutte queste ragioni comunica la rescissione consensuale con l’allenatore Sandro Tarantino; A seguito dell’incontro tenutosi ieri sera con i vertici societari e l’attuale allenatore, si è deciso di comune accordo di chiudere anticipatamente il rapporto di collaborazione tra le parti; La decisione dettata da svariate ragioni tra cui quella più importante legata alla carenza degli impianti che non ci consente di fare i dovuti investimenti più volte accennati per il futuro.

Da qui la scelta di mantenere stretta la categoria ma con una rivisitazione del programma sportivo, almeno per il momento, perché noi vogliamo mantenere gli impegni soprattutto con i nostri tesserati. Questo non significa resa, ma soltanto la necessità di attendere con fiducia il futuro con dei segnali chiari ed incoraggianti da parte degli enti pubblici per avere un impianto adeguato agli obiettivi che in questi anni di vittorie dal campionato di serie C2, C1 e Coppa Italia, dando anche la ribalta nazionale con sfide epiche come quella disputata contro la formazione di serie A della Cmb Grassano, pensiamo di meritare anche rispetto agli scopi prefissati.

Noi proseguiremo l’impegno perché abbiamo a cuore questo sport e la città di Caltanissetta. Una cosa però è certa, senza le dovute garanzie già dal prossimo anno, potremmo chiudere i battenti ad un sogno che poteva essere e non è stato. Auguriamo a mister Tarantino, che abbiamo imparato a conoscere per attaccamento, serietà e professionalità buona fortuna e un grosso in bocca al lupo per il proseguo professionale; perché sappiamo che rappresenta un patrimonio per il futsal siciliano e non solo.”


  SERIE A - 13/08/2020
L'Acqua&Sapone manda i suoi giovani a farsi le ossa: ufficiali quattro prestiti

Dopo aver completato il roster della prima squadra, la società del presidente Barbarossa formalizza alcune uscite dei suoi baby talenti. Un poker di prodotti del vivaio neroazzurro vanno a farsi le ossa: sono Columbaro, Marcone, Di Marcantonio e Cicconetti

[...]
  SERIE A2 - 13/08/2020
Turek legge le carte al CLN Cus Molise: "Andiamo in campo e... divertiamoci!"

Il 23enne universale slovacco è stato una delle note positive dell'ultima stagione: il rinnovo era scontato in vista di una stagione tutta da decifrare: "Risentirà degli effetti della pandemia. La nostra fortuna? Avere alle spalle una grande società"

[...]
area rosa
  SERIE A - 14/08/2020
The One è tornato, Falconara lo ha riaccolto: Massa si rimette in gioco

E' stato l'artefice della scalata anconetana dalla Serie C ai playoff scudetto del 2015: per il vate del futsal rosa delle Marche inizia una nuova fase della carriera sportiva: a lui la direzione sportiva e giovanile di casa Citizens

  SERIE A2 - 13/08/2020
Un Siviglia tira l'altro. Gianni, condottiero orgoglioso: "Quest'A2 è legittima"

Il capitano viggianese scansa le frecciate: "Se il campionato fosse regolarmente finito ci saremmo giocati la promozione ai playoff: meritiamo ciò che abbiamo ottenuto qualche giorno fa. Mio padre ha fatto qualcosa di ammirevole e di indescrivibile: ora dobbiamo stupirlo"

[...]
  SERIE B - 13/08/2020
L'Aposa si affida non a uno ma a due allenatori: in panchina Tirelli e Montanari

Il club felsineo ha individuato la soluzione per la conduzione tecnica, affidandosi ad una coppia già rodata dall'esperienza congiunta di Cavezzo. Entrambi hanno vissuto una lunga esperienza agonistica: ora li attende il compito intrigante di guidare i bolognesi tra i cadetti

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 14/08/2020
   ESTERO - 13/08/2020
   SERIE C1 - 13/08/2020
   SERIE D - 13/08/2020
   ESTERO - 13/08/2020
   GIOVANILI - 13/08/2020
   SERIE C1 - 13/08/2020
   SERIE B - 13/08/2020
   SERIE C1 - 12/08/2020
   ESTERO - 12/08/2020
   ESTERO - 12/08/2020
   SERIE C1 - 11/08/2020
   SERIE B - 11/08/2020
   ESTERO - 11/08/2020
   ESTERO - 10/08/2020
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni