SERIE B - 01/08/2020

Ecco la nuova Serie B: 108 le partecipanti in attesa (forse) del Carrè Chiuppano

Niente pienone, quattro (magari tre) le caselle rimaste libere. 15 le società rinunciatarie a fronte delle 18 domande di ripescaggio e ammissione. 28 sono le matricole. C'è anche il Città di Palermo (ex Real Cefalù): tra i cadetti, grazie al paracadute, anche il Monferrato

Alla fine non c’è stato il gran pienone, come ad un certo punto si era auspicato. Le quattordici rinunce complessive hanno pesato e le diciassette domande tra ripescaggio (due) e ammissione presentate non sono state sufficienti per raggiungere ”quota 112” che gli estensori del comunicato numero uno avevano posto come limite massimo. 108 le caselle occupate nel roster della cadetteria del post-Covid19, con alcune situazioni ancora al vaglio della Covisod (Carrè Chiuppano e Monferrato quelle di maggior rilievo) che potrebbero far crescere, seppur leggermente, il numero finale delle partecipanti.

DUBBIO CARRE’ CHIUPPANO - La nostra riflessione parte proprio da qui. Il Carrè Chiuppano, che ha compilato la domanda per la Serie A, improbabilmente vedrà accettata la richiesta di paracadute che gli consentirebbe di giocare nella categoria inferiore, per cui appare destinato in maniera inevitabile alla Serie B. A meno che la dirigenza vicentina sistemi tutto e perfezioni l’iscrizione alla Serie A e poi... vada come vada. Una breve parentesi: se questo dovesse accadere, si darebbe luogo all’ammissione in Serie A anche del Napoli che renderebbe libero il suo posto in A2 per la Siac Messina, al momento esclusa dalle ammissioni in seconda divisione, limando di un’ulteriore unità il totale delle iscritte in B.

MONFERRATO E PALERMO PRENDONO IL PARACADUTE - Poi c’è la questione-Monferrato. L’ex Città di Asti ha completato in ritardo la procedura di iscrizione, andando direttamente alla Covisod: dal club piemontese hanno confermato la richiesta di paracadute per la Serie B che, qualora la documentazione venisse vistata positivamente dalla Commissione di Vigilanza, confermerebbe la presenza del nuovo sodalizio astigiano tra i cadetti. Paracadute di cui ha disposto il Real Cefalù, che unendosi definitivamente con la Mabbonath ha dato vita al Città di Palermo ed è nella lista delle siciliane.

Già lunedì dovremo verosimilmente avere la risposta ai quesiti posti, considerando che il Consiglio di Lega di giovedì 6 agosto dovrà poi processare il tutto per la definizione ufficiale dei nuovi organici e la composizione dei gironi in cui si articoleranno tutti i campionati della stagione 2020/2021.

LA SITUAZIONE NEL DETTAGLIO - Entrando, appunto, nel dettaglio, i numeri finali dicono di abilitazione confermata per 61 società aventi diritto partecipanti ai campionati della stagione 2019/2020, 27 promosse dalla Serie C1, 18 tra ripescate e ammesse, alle quali potrebbero sommarsi le posizioni in sospeso di cui abbiamo detto poc’anzi. Dati che la nostra redazione ha ricostruito visto che dalla Divisione, a parte lo scarno comunicato di mercoledì 29 che benediva le 229 società iscritte, non esce praticamente nulla, quasi si stia svelando il terzo segreto di Fatima. Mah! Il totale, comunque, fa 108 compreso il Città di Palermo (ex Real Cefalù) e il Monferrato, con il Chiuppano possono diventare 109.

LE RINUNCE - 15 le società che non si sono iscritte. Cavezzo, Arzignano Team e Rhibo Fossano hanno congiunto i loro percorsi con Modena, Real Arzignano ed Elledì Carmagnola, lasciando liberi i loro posti. Declassamento per Real Cornaredo, Mattagnanese, Poggibonsese, Carbognano, Olympique Ostuni, Real Team Matera e Akragas. Atletico Silvi, Mosaico Bolzano e Venafro ripartiranno dalla C1, Magnificat e Virtus Palombara dalla Serie D.

L’ORGANICO 2020/2021 - Questo l’organico della nuova Serie B ripartito per regioni (in grassetto le squadre provenienti dai regionali).

ABRUZZO (2) - Antonio Padovani e Real Dem

BASILICATA (3) - Città di Potenza e Senise

CALABRIA (5) - Casali del Manco, Catanzaro, Lamezia Soccer, Polisportiva Futura e Mirto

CAMPANIA (8) - Atletico Frattese, Benevento5 (ex Limatola), Junior Domitia, A.P. Futsal (ex Parete), Leoni Acerra, Alma Salermo, Spartak San Nicola e Sporting Sala Consilina

EMILIA ROMAGNA (10) - Aposa, Bagnolo, Cesena, Faventia, Fossolo 76, Modena Cavezzo, OR Reggio Emilia, Pro Patria, Russi e Sant’Agata

FRIULI VENEZIA GIULIA (5) - Bipan Palmanova, Maccan Prata, Maniago, Pordenone e Udine City

LAZIO (14) - Cioli Feros Ariccia, Città di FondiEcocity Cisterna, Forte Colleferro, Eur Massimo, Fortitudo Pomezia, History Roma 3Z, Real Ciampino, Real Fabrica di Roma, Real Terracina, Sporting Hornets, United Aprilia, United Pomezia e Velletri

LIGURIA (2) - Athletic Chiavari e Lavagna

LOMBARDIA (5) - Domus Bresso, Lecco, Leon Monza Brianza, MGM 2000 Morbegno e Videoton Crema

MARCHE (7) - Cagli, Corinaldo, Cus Ancona, Eta Beta Fano, Futsal ASKL, Grottaccia, Montesicuro Tre Colli, Potenza Picena e Recanati

MOLISE (2) - Chaminade Campobasso e Sporting Venafro

PIEMONTE VALLE D’AOSTA (5) - Elledi Fossano, Fucsia Nizza, Monferrato (ex Città di Asti), Orange Asti e Val d’Lans

PUGLIA (9) - Aquile Molfetta, Bisceglie, Barletta, Bitonto, Canosa, Diaz Bisceglie, Itria, Sammichele e Torremaggiore

SARDEGNA (5) - Cagliari Futsal, C’è Chi Ciak Serramanna, Jasnagora Cagliari, Mediterranea Cagliari e Ossi

SICILIA (11) - Agriplus Acireale, Arcobaleno Ispica, Atletico Canicattì, Bagheria Città delle Ville, Città di Palermo, I Bruchi Augusta, Mascalucia, Megara Augusta, PGS Luce Messina, Pro Nissa e Siac Messina

TRENTINO ALTO ADIGE (1) - Olimpia Rovereto

TOSCANA (5) - Arpi Nova Campi Bisenzio, Atlante Grosseto, Lastrigiana, Pontedera e Sangiovannese

UMBRIA (1) - Futsal Ternana

VENETO (7) - Canottieri Belluno, Cornedo, Giorik Sedico, Giorgione, Hellas Verona, Miti Vicinalis e Sporting Altamarca (più Carrè Chiuppano?)

LA FORMULA - L’obiettivo era di portare i gironi a quattordici squadre: quattro le avranno tutte in organico, i restanti quattro ne riporteranno tredici, con un turno di riposo inevitabile, a rotazione. Diventeranno tre se il Carrè Chiuppano opterà per la Serie B. I nuovi gironi verranno varati venerdì 7 agosto, i calendari probabilmente slitteranno nella seconda metà di agosto, il via del campiopnato è già stato fissato per sabato 17 ottobre.

AI LETTORI - Chiediamo una sola cosa: che ci vengano perdonate le inesattezze, sicuramente non mancano ed è possibile che il testo possa venire aggiornato. Ma d’altronde, dovendo lavorare su dati tutti non ufficiali, non siamo stati esentati da errori e ne chiediamo anticipatamente venia.

cas.


  SERIE B - 08/08/2020
Marchegiani accoglie la Serie B: "E' il coronamento di un lavoro di squadra"

Il ds anconetano felice per l'ammissione ai cadetti, adesso ufficiale: "Abbiamo smentito coloro che ricamavano sulla rinuncia dell'Ankon di due anni fa. Trozzi? Una persona di sport e leale che ci ha dato un rinnovato slancio, contento di condividere con lui questa esperienza"

[...]
  SERIE B - 08/08/2020
#futsalmercato, un rinforzo di prospettiva per Mardente: Attinà è del Catanzaro

La matricola di patron Tassone si assicura le prestazioni di uno dei giovani più interessanti del panorama calabrese, in arrivo dalla Futura. Si dividerà tra prima squadra e Under 19. Francesco: "Darò il mio contributo per portare più in alto possibile la mia nuova squadra"

[...]
area rosa
  SERIE A - 07/08/2020
Verso la nuova stagione: ecco la "Top Ten" del massimo campionato

Città di Capena e Granzette sono due le new-entry dopo la vittoria dei rispettivi gironi di A2, ripescato invece il Pelletterie. Completano il quadro Real Statte, Bisceglie, Falconara, Cagliari, Kick Off, Lazio e Montesilvano

  SERIE B - 08/08/2020
#futsalmercato, il Bongio...rno si vede dal mattino: ecco il bomber della MGM

Ancora un innesto di peso per mister Craperi, con il ds Dei Cas che ha chiuso l'operazione con i cugini dell'Olympic per portare in neroverde il pivot classe 1986: i suoi gol saranno basilari per l'economia stagionale della compagine della Valtellina

[...]
  SERIE B - 08/08/2020
#futsalmercato, l'Hellas preferisce andare sul sicuro: arriva Marco Marzotto

E' il quarto portiere a disposizione di Pino Milella, oltre a Caceffo, Mazzoni e Fontaniello. Ma sul piatto della bilancia il neo-acquisto potrà mettere le militanze con Arzignano Team in C1 e Real Arzignano in Serie A! La scorsa stagione ha giocato in C2 col San Bonifacio

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 07/08/2020
   ESTERO - 07/08/2020
   SERIE B - 07/08/2020
   SERIE A2 - 07/08/2020
   SERIE A2 - 07/08/2020
   SERIE A2 - 07/08/2020
   SERIE A2 - 07/08/2020
   SERIE C1 - 07/08/2020
   SERIE C1 - 06/08/2020
   SERIE A2 - 06/08/2020
   ESTERO - 06/08/2020
   SERIE C1 - 06/08/2020
   GIOVANILI - 06/08/2020
   SERIE B - 06/08/2020
   SERIE A2 - 06/08/2020
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni