ESTERO - 12/08/2020

Spagna, il Barcellona lavora con la testa alle Final Four di Champions League

In attesa di conoscere come evolverà la situazione riguardo la partenza della Liga, i blaugrana stanno comunque preparandosi per l'evento di ottobre. "Arriveremo all'appuntamento con lo spiriito giusto", assicura il tecnico dei catalani Andreu Plaza

Il Barcellona continua gli allenamenti in vista dell’inizio del campionato. Lo ”start” della Primera Division per il 5 settembre è, però, sempre più in dubbio. Questo sta motivando il Barça a rivolgere già grande attenzione verso la sfida delle Final Four di Champions League che si giocheranno proprio al PalaBlaugrana dall’8 all’11 ottobre prossimi, con i catalani che sfideranno in semifinale i russi del KPRF.

Nonostante le difficoltà legate al Covid, il tecnico Andreu Plaza (nella foto) è apparso moderatamente ottimista sull’adattamento dei nuovi acquisti e sulla prossima Champions.

”Abbiamo un piccolo handicap rispetto ai russi del KPRF, perché adesso stanno giocando gare ufficiali e sono in semifinale play-off. Cercheremo in tutti i modi di disputare molte amichevoli con le possibilità che ci saranno concesse dalle norme in questo momento. Da domani inizieremo ad allenarci con la palla delle Final Four, un altro input per combattere la routine. Non è facile, ma i ragazzi sono tutti professionisti, hanno grande entusiasmo e tanta voglia di Champions. L’obiettivo è così vicino che nessuno mollerà”.

Che ne pensa il coach del Barca del KRPF?

”Stanno giocando gli spareggi per il titolo, faremo sessioni video in modo che possiamo studiare meglio i nostri rivali. Quello che vogliamo è che il KPRF sia praticamente un’ossessione per noi. Se le Final Four si fossero giocate a novembre, sarebbe stato molto difficile motivare i giocatori per quattro mesi di seguito, ma fortunatamente parliamo di tempi più brevi. Se riuscirò a far concentrare i ragazzi, entusiasmarli, sono sicuro che arriveremo nel modo giusto alle finali”.

Per quanto riguarda i nuovi acquisti, Plaza ha sottolineato la sua soddisfazione per André Coelho.

”E’ arrivato con l’esperienza che deriva dall’aver giocato per il Benfica. È un giocatore di livello internazionale, campione europeo con il Portogallo ed è stata una pedina importante della sua squadra. Matheus invece è giovane e non gioca da più tempo, perché in Brasile le squadre sono inattive da molto tempo. Avrà bisogno di più tempo per adattarsi anche per via della sua giovane età e perché è sempre la sua prima esperienza lontano da casa, ma sono contento di come sta lavorando”.

Infine l’apprezzamento sul portiere Miquel Feixas.

”E’ un elemento che conosce perfettamente il club, è felice ed emozionato e sta lavorando molto seriamente ”.

emme.elle

 

 

fonte: www.sport.es


  SERIE A2 - 20/09/2020
La Mirafin non punge, il Frosinone ringrazia: Moreira non basta, finisce 3-3

Pometini sorpresi nella fase iniziale: è 0-2 metà della prima frazione. Accorcia Diguinho, il capitano completa la rimonta e firma il sorpasso, ma nel finale arriva la doccia gelata del pari ospite. Mister Mirra: "Soddisfatto per la reazione, ma dobbiamo migliorare"

[...]
  SERIE A2 - 20/09/2020
Grandinetti subito trascinatore del Città di Cosenza: doppietta e 5-0 al Mirto

Il difensore ex Salinis prende subito per mano la squadra, imprimendo il suo marchio sulla gara. Al PalaCosentia vanno in gol anche Poti, Marchio e Fedele, con Leo Tuoto che ha dato spazio in rotazione a tutti i giocatori. Giovedì intanto la presentazione della squadra

[...]
area rosa
  SERIE A - 20/09/2020
Real Statte, Boutimah innamorata della Puglia: Marzella la riconferma

La giocatrice della Nazionale ringrazia il tecnico per "la possibilità di dimostrare che posso far parte di questo gruppo. Non vedo l'ora di ricominciare e di tornare alla normalità. Mi manca il contatto con la palla..."

  SERIE B - 20/09/2020
L'Itria è già in forma: nove gol al Putignano in amichevole, pokerissimo Araujo

Prima uscita precampionato e prima vittoria: a trascinare è il giocatore brasiliano, ma buone risposte arrivano complessivamente da tutta la squadra. Al PalaTodisco di Cisternino vanno in gol anche Bruno con una tripletta e Punzi. Fanelli out per infortunio

[...]
  SERIE B - 20/09/2020
Il Maniago a lezione a Eboli. Polo Grava: "Che esperienza il test con la Feldi!"

Una due giorni che non si dimenticherà quella vissuta dai friulani in terra salernitana, con tanto di amichevole al cospetto di una squadra di Serie A. "Un'occasione speciale, ci ha permesso di comprendere una mentalità di lavoro e di società diverse". In gol Figueiredo e Moras

[...]
altre notizie
   GIOVANILI - 20/09/2020
   ESTERO - 20/09/2020
   ESTERO - 20/09/2020
   ESTERO - 20/09/2020
   SERIE B - 20/09/2020
   SERIE A2 - 20/09/2020
   NAZIONALE - 19/09/2020
   ESTERO - 19/09/2020
   SERIE B - 19/09/2020
   SERIE C1 - 18/09/2020
   SERIE C1 - 18/09/2020
   ESTERO - 17/09/2020
   SERIE C1 - 16/09/2020
   SERIE A2 - 16/09/2020
   ESTERO - 16/09/2020
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni