SERIE C1 - 24/03/2020

Puglia, Capriati tra attesa e realtà: "Non riprenderemo a breve, serve pazienza"

Il pensiero del responsabile regionale: "Voglio credere e sperare nella possibilità di completare la stagione in maniera regolare. Certo, qualora il Governo dovesse prorogare la quarantena, immagino almeno fino a dopo Pasqua, i tempi cominceranno a stringere"

Si avvicina a grandi passi la data del 3 aprile, termine dello stop imposto a tutti i livelli dalla Lega Nazionale Dilettanti, ma anche in Puglia - come per il resto dell’Italia - l’impressione generale è che il blocco verrà inevitabilmente prolungato.

Ne abbiamo parlato con il responsabile pugliese Biagio Capriati che offre la personale descrizione del momento attuale.

”L’emergenza Coronavirus non terminerà entro la data imposta dal Governo come dead-line, è evidente. Siamo di fronte a una situazione in continua evoluzione, i cui sviluppi sono al momento ancora troppo imprevedibili. Assistiamo giornalmente a bollettini impietosi, numeri che incrementano a vista d’occhio. Ipotizzare il termine di questo stato di emergenza risulta difficile innanzitutto per le autorità preposte, in secondo luogo da noi che attendiamo con fiducia gli sviluppi. Nel momento in cui i numeri dei contagi saranno in calo, e non in crescita, forse saremo più vicini alla fine dell’incubo. Immagino che l’attività non riprenderà a breve, nel frattempo dobbiamo mantenere la pazienza e augurarci che le misure preventive attuate dal Governo diano i loro frutti il più presto possibile. Ma in questo senso dobbiamo impegnarci anche noi a rispettare le regole restando a casa”.

Saranno previste rivisitazioni regolamentari per gestire l’eventuale ripresa delle attività?

”La linea del Comitato Regionale della Puglia dipenderà dagli sviluppi della pandemia su scala nazionale. Non sappiamo se riprenderemo i campionati regolarmente o con soluzioni alternative, restiamo in attesa. Per il momento gli uffici regionali e provinciali sono chiusi fino al prossimo weekend, come imposto a livello centrale dalla Lega Nazionale Dilettanti per contenere e contrastare la diffusione del contagio. Nel frattempo, il presidente Tisci ha disposto una sanificazione straordinaria dei nostri uffici, in maniera tale da farci trovare subito pronti alla ripresa nelle migliori condizioni possibili. Al momento voglio credere e sperare nella possibilità di completare la stagione in maniera regolare. Certo, qualora il Governo dovesse prorogare la quarantena e la sospensione di tutte le attività non necessarie per molto tempo ancora, immagino almeno fino a dopo le festività pasquali, i tempi cominceranno a stringere. Per ora aspettiamo con fiducia”.

Come concludere la stagione?

”È molto probabile che bisognerà modificare il regolamento per portare a termine la stagione se effettivamente si allungheranno i tempi – conclude Capriati. - La ripresa dei campionati è legata al termine dell’emergenza e credo comunque non sia possibile riprendere l’attività prima del mese di maggio. Nel momento in cui terminerà l’emergenza, immagino che dovremmo dare la possibilità di allenarsi alle società per un tempo minimo che consentirà ai ragazzi di ritrovare la giusta condizione atletica per il rush finale della stagione”.

c.d.s.

 

 

 

Regioni già pubblicate: Calabria, Emilia Romagna, Basilicata, Veneto, Lazio, Sicilia, Umbria, Abruzzo e Friuli Venezia Giulia


  SERIE A2 - 30/03/2020
Sammichele, la storica maglia della vittoria della Serie B battuta all'asta

Ieri l'iniziativa di beneficenza del gruppo Sammichele News: uno dei simboli della conquista dell'A2 nel 2014/2015 acquistato da un anonimo cittadino che ha devoluto l'offerta al Centro Operativo Comunale impegnato nella lotta contro il coronavirus

[...]
  SERIE C1 - 29/03/2020
Venti tecnici a confronto (e non solo) via Skype: prima esperienza in Basilicata

L'iniziativa di Giuseppe Benevento, allenatore del Potentia, condivisa subito dai "colleghi" Dino Telesca, Cristian Accetta e Fabio Santarcangelo. Ma il gruppo si è subito allargato. Il promotore: "L'idea è quella di scambiarci opinioni e pareri tra noi addetti ai lavori"

[...]
area rosa
  SERIE C - 24/03/2020
Che ne sarà della stagione? Sapone: "Prioritario uscire dall'emergenza"

La presidentessa della New Cap: "Mi piacerebbe aver fiducia per la ripresa il 3 aprile, ma i dati che ci giungono lasciano presagire il prolungarsi di questo stop forzato, necessario per poter svolgere l'attività in sicurezza"

  SERIE C1 - 24/03/2020
Che ne sarà della stagione? Felice: "Nessun problema a ritirare la squadra!"

Il numero uno dell'Itria: "Stiamo affrontando qualcosa che nessuno avrebbe mai potuto immaginare. Il 3 aprile? Sono convinto che questa pandemia proseguirà fino all'estate e se non c'è sicurezza al 100% mai costringerò i miei giocatori a scendere in campo"

[...]
  SERIE C1 - 24/03/2020
Che ne sarà della stagione? Cozzella: "Bisognerà riconoscere i sacrifici fatti"

"Non so quale potrebbe essere la soluzione migliore – sottolinea il direttore dell'area tecnica del Bitonto – ma non sono d'accordo con l'ipotesi di invalidare la stagione. Noi e l'Itria abbiamo fatto un campionato a parte, non sarebbe giusto che non se ne tenga conto"

[...]
altre notizie
   SERIE U19 - 03/03/2020
   SERIE C1 - 01/03/2020
   SERIE B - 28/02/2020
   SERIE B - 24/02/2020
   SERIE U19 - 24/02/2020
   SERIE B - 23/02/2020
   SERIE B - 21/02/2020
   SERIE B - 21/02/2020
   SERIE B - 17/02/2020
   SERIE B - 16/02/2020
   SERIE B - 16/02/2020
   SERIE B - 14/02/2020
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni