SERIE C1 - 11/10/2020

Azzurri Conversano, giornata da dimenticare. Martedì il Castellana

Disco rosso per gli uomini di mister Rotondo che incassano la prima sconfitta stagionale

Brutta sconfitta per gli Azzurri Conversano nella terza giornata del massimo torneo regionale di calcio a 5. Sul gommato del Pineta la banda del presidente Mino De Girolamo si arrende ad un Futsal Barletta presentatosi in terra conversanese con i favori del pronostico e con le velleità di una compagine che vuole recitare la voce grossa in campionato. Nulla da fare dunque per capitan Sciannamblo e compagni che pure, per buona parte del primo tempo, giocano su buoni livelli mettendo in difficoltà i biancorossi.

LA GARA - Mister Rotondo deve fare a meno dello squalificato Corona e dell’infortunato Simone Corriero, e lancia dal primo minuto il quintetto formato da Montrone, Sciannamblo, Cannone, Corriero e Achille, mentre sul fronte opposto il tecnico biancorosso a solo l’imbarazzo della scelta con la ciliegina sulla torta della prima convocazione stagionale di Pires. Proprio il talento brasiliano dopo pochissime battute firma la rete del vantaggio ospite con un destro dalla distanza che sorprende Montrone.

Il match al Pineta è bello ed avvincente con gli Azzurri che confermano anche nelle prime battute di gioco quanto di buono fatto vedere nelle due giornate precedenti. I padroni di casa reagiscono al vantaggio, mettono alle strette la difesa del Barletta, ma faticano nel creare particolari pericoli al portiere ospite il quale, quando chiamato in causa, risponde sempre presente. Gli uomini di Ferrazzano, invece, sul fronte opposto sono cinici e spietati con il talento del solito Pires che si eleva nel silenzio del palazzetto Pineta.

Nel giro di pochi minuti l’11 biancorosso firma l’allungo barlettano siglando due reti da pochissimi passi con Martinez che mette anch’egli lo zampino sul poker ospite che, di fatto, spezza le gambe ai conversanesi. Nel finale di frazione così ancora Pires e Inaki trovano facilmente la via della rete per il parziale di 0-6 con cui si va al riposo. Nella ripresa la musica non cambia. Sugli scudi c’è sempre il brasiliano del Futsal, anche se gli Azzurri tentano una reazione di orgoglio spinti dalla voglia di fare degli under Locafaro e Laghezza.

I ritmi, tuttavia, sono notevolmente più bassi con il tabellone luminoso del Pineta che, al triplice fischio di chiusura, segna 9-4 in favore del Barletta. Per il Conversano una battuta d’arresto sin troppo pesante che, tutto sommato, ci può anche stare contro una compagine costruita per vincere il campionato. Martedì, intanto, i ragazzi di Rotondo torneranno in campo in quel di Castellana al cospetto dei padroni di casa dell’ex Detomaso. Fischio d’inizio alle ore 21.


  SERIE A2 - 03/12/2020
Dalla Lanterna all'Orsa. Silon: "I miei gol per portare in alto questi colori"

Il nuovo acquisto del sodalizio lucano si presenta così: "Sono qui per dare una mano alla squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati. I miei compagni hanno giocato sempre bene, ma ora dobbiamo fare qualcosa in più a partire già da sabato contro il Bovalino"

[...]
  SERIE A2 - 02/12/2020
Cassano, Alemao Glaeser: "Speriamo si possa finalmente giocare con il Cobà"

"Ci alleniamo con continuità da tre settimane e vogliamo proseguire - spiega l'italo-brasiliano. - Siamo pronti per affrontare una delle società che punta a vincere il campionato, avversario sicuramente tosto, che però ha avuto dei positivi in squadra. Tutto è ancora in dubbio"

[...]
area rosa
  SERIE A - 30/11/2020
Il Real Statte non fa sconti: a Rovigo arriva la terza vittoria

Hat-trick di Boutimah, doppietta per Mansueto, in gol anche Soldevilla. Il tecnico Marzella a fine gara: "Complimenti a mettere in discesa il match ed a gestirlo in seguito. Adesso testa al match col Capena"

  SERIE A2 - 02/12/2020
Bernalda, la reprimenda di Plati: "Ora bisogna solo raddrizzare la situazione"

Il direttore sportivo materano è obiettivo: "La nostra squadra oggi non può competere con queste compagini che sono tra le migliori del girone. Abbiamo fatto sacrifici economici e purtroppo le aspettative erano più alte... Qualcuno pagherà. Gli arbitri? Inutile parlarne"

[...]
  SERIE B - 03/12/2020
Potenza, che scoperta Sagarese. "Una bella responsabilità giocare in Serie B"

Il giovane portiere, classe 2002, fa un'analisi delle sue prime partite da titolare tra i pali. "A Terracina è stato un esordio all'ultimo momento e lì ho commesso più di qualche errore, ma poi nelle ultime partite mi sono sentito a mio agio". Sabato in campo con il Salerno

[...]
altre notizie
   SERIE B - 27/11/2020
   SERIE A2 - 22/11/2020
   SERIE B - 13/11/2020
   SERIE B - 31/10/2020
   SERIE C1 - 26/10/2020
   SERIE B - 23/10/2020
   SERIE C1 - 23/10/2020
   SERIE C1 - 20/10/2020
   SERIE C1 - 16/10/2020
   SERIE C1 - 16/10/2020
   SERIE C2 - 15/10/2020
   SERIE C1 - 15/10/2020
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni