COPPA ITALIA C - 02/04/2018

Aquile Molfetta, Rutigliani non si nasconde: "L'obiettivo è alzare la coppa"

Il coach biancorosso guarda con fiducia alla kermesse di Ariccia e alla semifinale contro il Real San Giuseppe: "Sono molto orgoglioso che il team sia tra le prima quattro squadre in Italia, ma noi scendiamo in campo per conquistare il triplete"

Sara il Parlakilgour di Ariccia (RO) ad ospitare, sabato 7 e domenica 8 aprile, l’ultimo atto della manifestazione riservata alle formazioni vincitrici della coppa regionale di C1.
Le quattro squadre che si affronteranno per il tanto ambito trofeo sono:Real San Giuseppe (Campania), FF Cagliari (Sardegna), Mattagnanese (Toscana) e proprio i pugliesi delle Aquile Molfetta. L’esito del sorteggio ha messo di fronte Real San Giuseppe contro Aquile Molfetta (h.18.00) e FF Cagliari contro la Mattagnanese (h.20.30). La finale si giocherà il giorno successivo alla h.16.00.

La Sefa Molfetta cercherà visto il periodo straordinario di portare uno dei trofei più importanti proprio in terra pugliese da dedicare unicamente a Vincenzo, fratello di Donato. Molfettesi vengono da un annata storica: vittoria del campionato con ben 5 giornate d’anticipo con numeri pazzeschi, miglior attacco (145 goal) e seconda miglior difesa (68 goal subiti); dominio anche nella final eight di coppa Italia regionale proprio al Palapoli con consegunte vittoria datata 07/01/2018.
Il sodalizio di Donato De Giglio, con tutta la dirigenza, lo staff tecnico ed il team creato quest’anno cercherà la ciliegina sulla torta: il ”triplete”, la coccarda tricolore. Mister Rutigliani in vista della final four avrà tutti gli uomini a disposizione.

”Arriviamo alla final four di coppa in uno stato psico-fisico molto buono - spiega coach Rutigliani - nonostante la conquista del campionato da diverse settimane. Il Real San Giuseppe è un’ottima squadra, molto fisica e ben organizzata. Le squadre campane giocano sempre un buon futsal e non mollano mai. Sono molto orgoglioso che il team sia tra le prima quattro squadre in Italia, ma il nostro obiettivo sarà senza dubbio quello di raggiungere la coppa. Abbiamo un roster alla pari con le atre squadre e cercheremo di concludere l’anno in maniera eccellente”.

Ufficio Stampa
Domenico introna


altre notizie
18/10/2020
Sefa, una "prima" da leader a Barletta: Reyno è super, [...]
16/10/2020
De Giglio carica le Aquile: "Possiamo puntare in alto anche [...]
11/10/2020
Festival del gol tra Capurso e Aquile Molfetta: al [...]
03/10/2020
Aquile Molfetta: al PalaPoli torna l'appuntamento con [...]
03/09/2020
Tempo di conferme per lo staff sanitario delle Aquile [...]
24/08/2020
#futsalmercato, nuova linfa per la Sefa Molfetta: arriva [...]
28/07/2020
Barbolla non si muove dalla Sefa Aquile Molfetta: "E' [...]
>> LEGGI TUTTE