SERIE A - 21/05/2020

Una scelta di vita dietro il "no" all'A&S: come sarà il futuro di Max Bellarte?

Il Filosofo ha tratto il dado: non resterà sulla panchina angolana ed ha motivato con poche parole i suoi motivi. E adesso? Fermo sabbatico oppure potrebbe prender piede un'esperienza nel calcio a undici professionistico? Per poi tornare di nuovo al futsal"

”E’ stata una scelta di carattere personale e familiare”.

Poche parole per spiegare i motivi di quello che è uno dei grandi rifiuti che la storia del futsal italiano ha fatto registrare nel corso dei suoi quasi quarant’anni di vita. E se non è un rifiuto poco ci manca: Massimiliano Bellarte, salvo ripensamenti, non allenerà l’Acqua&Sapone rimettendo tutto in discussione quando invece sembrava che la questione tecnica, dopo le dichiarazioni rilasciate sabato scorso dal presidente Nando Barbarossa al quotidiano pescarese ”Il Centro”, fosse di fatto da ritenersi chiusa.

La notizia della decisione di Max Bellarte è cominciata a spargersi nella serata di ieri ma ha preso forma concretamente nelle primissime ore di questa mattina, quando si sono cominciati a capire i contorni di quanto è accaduto. Nessun tipo di incompatibilità, come ha confermato Bellarte, ma solo questioni legate a una scelta di vita.

Che dice niente e dice tutto. Il niente equivale a dire che Bellarte può aver deciso di prendersi un anno sabbatico e seguire ancor più da vicino le vicende affettive. Il tutto è che Max stia valutando altre offerte che possano comportare eufemisticamente quella ”scelta di vita” che sembrerebbe abbia abbracciato. Termini delle ipotesi?

Sul fronte del futsal nazionale le richieste non mancano di certo al Filosofo, ma la pista di Eboli, stando a quanto appreso, sarebbe tutt’altro che perseguibile. Più ipotizzabile quella di un trasferimento fuori dal continente per un progetto che potrebbe abbracciare anche il calcio a undici oltre che quello a cinque.

Ma non vanno scartate anche due opzioni: una meno fattibile, ossia spostarsi nuovamente all’estero (una voce lo darebbe niente meno che all’Inter Movistar!); l’altra, più abbracciabile, che lo potrebbe spingere ad andare a collaborare con un club professionistico di calcio a undici, nella parte conclusiva di questa stagione (che sia il Pescara dell’amico Legrottaglie?), soluzione che, con la fine dei campionati professionistici slittata al 20 agosto prossimo, lascerebbe più che mai aperta l’opzione dell’incarico fuori dal continente.

Di sicuro, Max Bellarte fa notizia anche quando non parla. Ma solo lui è il padrone del proprio destino.


  SERIE A - 29/05/2020
#futsalmercato, l'Acqua&Sapone saluta e ringrazia Avellino: sarà del Cartagena

E' la società pescarese a formalizzare la separazione con il difensore di Rosario, che nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia angolana, conquistando la Supercoppa nel 2018 e la Coppa Italia nel 2019. Si trasferirà in Spagna per giocare copn lo Jimbee

[...]
  SERIE A2 - 29/05/2020
#futsalmercato, Barichello non si muove: una certezza per il CLN Cus Molise

Il rinnovo tra il bomber e il club del capoluogo è andato in porto: Matheus continuerà a giocare alle dipendenze di Sanginario anche nella prossima stagione. "Qui ci sono persone straordinarie e grandi professionisti, per questo motivo ho deciso di non andare via"

[...]
area rosa
  SERIE A - 10/05/2020
La Serie A ai consiglieri: "Questi sono i cinque punti che ci interessano"

Marco Bramucci e Tony Marzella delegati della categoria al tavolo di lavoro odierno con la Divisione: nella discussione evidenziate le necessità dei club sul piano sportivo, economico, organizzativo e mediatico

  VARIE - 01/06/2020
Un "numero uno" tedesco è sul #futsalmercato: Wiegels cerca squadra

Una stagione a Campobasso è stata la base di partenza per la notorietà nel Belpaese: il portierone della Nazionale della Germania ora punta a un progetto più ambizioso, pronto a mettere in mostra tutte le sue qualità. E se la classe non è acqua...

[...]
  SERIE A - 21/05/2020
Una scelta di vita dietro il "no" all'A&S: come sarà il futuro di Max Bellarte?

Il Filosofo ha tratto il dado: non resterà sulla panchina angolana ed ha motivato con poche parole i suoi motivi. E adesso? Fermo sabbatico oppure potrebbe prender piede un'esperienza nel calcio a undici professionistico? Per poi tornare di nuovo al futsal"

[...]
altre notizie
   ESTERO - 29/05/2020
   ESTERO - 13/05/2020
   SERIE A - 17/04/2020
   VARIE - 12/04/2020
   SERIE A - 31/03/2020
   SERIE U19 - 14/01/2020
   VARIE - 12/01/2020
   SERIE U19 - 28/10/2019
   SERIE U19 - 24/10/2019
   SERIE U19 - 24/10/2019
   SERIE U19 - 21/10/2019
   SERIE U19 - 14/10/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni