SERIE B - 17/03/2020

Che ne sarà della stagione? Calovi: "Un peccato non disputare la Final Eight!"

Il Bubi Merano è stata la prima società altoatesina a riuscire nell'impresa della qualificazione, che rischia di restare un episodio a sè stante. "Il campionato? Se prendono la classifica all'ultima giornata giocata al completo saremmo primi... ma la decisione non spetta a noi"

Antonio Calovi sorride a denti stretti. Perché se fino al momento della sospensione la stagione del Bubi Merano era stata praticamente perfetta, con i giallorossi capaci di tenere a lungo la leadership della classifica del girone B centrando anche le Final Eight della Coppa Italia cadetta, il blocco imposto a tutto lo sport per il diffondersi del Coronavirus rischia seriamente di mandare all’aria tutto.

”Certo sarebbe un peccato non disputare la Final Eight di Coppa Italia dopo aver raggiunto la qualificazione come prima società in assoluto della nostra regione - rileva proprio il presidente altoatesino. - Per quanto riguarda il campionato, prendendo la classifica all’ultima giornata disputata al completo, ossia la diciassettesima, saremmo in testa, ma - dice un po’ dubbioso - toccherà alla Divisione decidere il da farsi quanto a promozioni e retrocessioni”.

Sta di fatto, adesso il problema si pone relativamente. Anche da Roma attendono novità sul da farsi. E comunque, parlando di certezze, una sola al momento è garantita: bisognerà aspettare fino al 3 aprile per capire se i campionati riprenderanno.

”Si tratta di un periodo nel quale innanzitutto dobbiamo pensare a salvaguardare la salute dei nostri giocatori e del nostro staff, e di conseguenza delle loro famiglie. Credo che, vista la situazione generale, sarà molto difficile poter riprendere a giocare - riconosce Calovi. - In ogni caso, in questo momento le priorità sono ben altre e, nel mio piccolo, vorrei complimentarmi con tutto il personale ospedaliero che sta davvero facendo un lavoro encomiabile. Noi tutti invece dobbiamo fare la nostra parte restando a casa, per alleggerire il loro lavoro e ricominciare quando sarà possibile con ancora più entusiasmo”.


altre notizie
06/02/2020
Romanato si riprende il Bubi: "Potevo fare meglio ma [>>]
04/02/2020
Il Bubi riprende a correre, Calovi: "Ero certo che la [>>]
24/01/2020
Bubi Merano, obiettivo riscatto. Ouddach: "Udine City da [>>]
16/01/2020
Bubi in missione ad Arcade, Saiani alza la guardia: [>>]
10/01/2020
Beregula avverte il Bubi Merano: "D'ora in avanti [>>]
04/01/2020
Saiani si gode un super-Bubi: "Girone d'andata [>>]
23/12/2019
Bubi Merano, tutto secondo i piani: Atesina al tappeto, [>>]
>> LEGGI TUTTE