SERIE B - 20/10/2020

Vicinalis, un debutto che fa ben sperare. Masini: "Una vittoria direi meritata"

Otero e Zecchinello, ambedue nella ripresa, hanno mandato al tappeto la Giorik Sedico. "Ma non ci esaltiamo - avverte il numero uno della Miti. - Guardiamo avanti con ottimismo dimostrando di non essere inferiori a nessuno". La dedica al compianto Mauro Fabbro

Un 2-0 alla Giorik Sedico che ha lasciato relativamente sorpreso il presidente della Miti Vicinalis. Loris Masini, a mente fredda, valuta con assoluta positività la prestazione della squadra di Peruzzetto che ha debuttato con un successo all’inglese nel nuovo torneo cadetto.

”Una vittoria arrivata anche attraverso una prestazione collettiva autorevole - commenta Masini. - Riconosco che al Sedico mancavano giocatori di spessore come Storti e Dos Santos e a livello di potenziale ne avrà sicuramente risentito, ma voglio prestare la giusta attenzione sulla prova dei nostri ragazzi, che hanno sempre avuto il possesso del gioco e per questo vanno elogiato per la vittoria, ottenuta direi con merito”.

Di Otero e Zecchinello l’uno-due che nella ripresa ha portato i primi tre punti nelle casse vazzolesi.

”Non dobbiamo credere che questo successo sia la chiave per un campionato facile. Tutt’altro - avverte Masini - perché sappiamo bene che la stagione che ci attende è disseminata di incertezze e può succedere di tutto. Di sicuro questa vittoria ci permette di guardare con maggior ottimismo al percorso che ci attende, e anche se la squadra è stata molto rinnovata, credo che ha le credenziali per dimostrare di non essere seconda a nessuno”.

Sabato prossimo primo test in esterna per il Vicinalis, con Peruzzetto che a Palmanova riavrà a disposizione Vendrame dopo aver scontato la giornata di squalifica in carico dalla passata stagione.

UNA VITTORIA DEDICATA A MAURO - Il 2-0 alla Giorik Sedico ha avuto anche un epilogo commovente, perché la società ha voluto dedicare il successo nella prima giornata di campionato al compianto Mauro Fabbro, fondatore e socio della Miti (il main-sponsor del Vicinalis), purtroppo scomparso prematuramente all’inizio della scorsa settimana a soli 61 anni. Prima dell’inizio della gara, il saluto con un minuto di raccoglimento alla memoria; poi, sul campo l’omaggio più bello con la vittoria sui bellunesi.


altre notizie
14/11/2020
Miti Vicinalis, fiducia Zecchinello. "S'è creato un [...]
03/11/2020
Da Anteprima (mascherata) a ufficialità: i gol di [...]
03/11/2020
Vicinalis, ultimi scampoli di #futsalmercato: un pivot alla [...]
30/10/2020
Il derby con l'Altamarca stuzzica il Vicinalis. Rui: [...]
17/10/2020
Vicinalis, si parte con il Sedico. Peruzzetto: "Stagione [...]
15/10/2020
Miti Vicinalis, le certezze di Laino: "Il gruppo ha una [...]
28/09/2020
Miti Vicinalis, Zecchinello: "Arriveremo prontissimi per la [...]
>> LEGGI TUTTE