SERIE A - 08/10/2020

Opening Day, subito spettacolo! Rossetti non basta alla Meta: passa la Came 4-3

Gara d'esordio a Salsomaggiore Terme che regala una valanga di emozioni: un espulso, due doppiette, sette gol e tanti episodi. La squadra di Samperi prima rimonta, poi capitola per mano di Japa Vieira. Doppietta sia per lui che per l'attaccante etneo

E’ la Came Dosson di Sylvio Rocha ad aggiudicarsi il match inaugurale dell’Opening Day di Salsomaggiore Terme. La formazione veneta batte 4-3 la Meta Catania in una partita ricca di spunti ed emozioni. Nei siciliani brilla Rossetti, autore di una doppietta, così come Japa Vieira. 

Il primo tempo si chiude 2-1 per la Came con i gol di Murilo e Vieira, ai quali risponde Rossetti. La partita si accende nella ripresa con il rosso sventolato all’indirizzo di Venancio. La Came, avanti 3-1, si fa rimontare, ma trova proprio con Japa Vieira il gol che vale tre punti. 

QUINTETTI- Samperi si affida a Messina ed in attacco a Rossetti, alle sue spalle capitan Musumeci ed i neo acquisti Ricordi e Quintairos, out invece gli altri due volti nuovi, Josiko e Sanz. Dall’altra parte lo starting-five di Rocha è composto dall’ex Pescara, Pietrangelo, poi i quattro di movimento si conoscono a memoria: Belsito, Murilo, Ugherani e Japa Viera. Assenti l’ex Pedro Espindola e Bertoni.

PRIMO TEMPO- Dopo un’iniziale fase di studio, condita da un pizzico di emozione per il ritorno in campo, la Came aggredisce alto, ma sono della Meta i primi spunti offensivi. Quintairos si mette in proprio e costringe Pietrangelo al salvataggio in corner, Messina invece fallisce da due passi su invito di Rossetti. Il pivot di Samperi è il più attivo dei suoi, ma col trascorrere dei minuti gli uomini di Rocha cercano spesso la conclusione da fuori area con i vari Belsito, Grippi e Dener. Sale l’intensità della squadra veneta, Ricordi va giù bene sui piedi di Vieira. È il preludio al gol che arriva pochi secondi più tardi con Murilo (dimenticato da Cekol) che trova il tap-in vincente dopo la respinta di Ricordi. Ora la Came è in fiducia, cerca il raddoppio, il portiere ex Mantova tiene in partita i suoi. Quando non ci arriva c’è il palo a fermare Thiago Grippi.

E’ la scossa che serviva alla Meta. Suton impegna severamente Pietrangelo, poi Baisel recupera e Rossetti pareggia con un bellissimo controllo (di petto) e tiro al volo; palla che finisce in gol dopo aver toccato il palo. Venancio viene ammonito, Ricordi vola sul tiro di Murilo, poi Suton e Baisel, non sfruttano l’assist di Rossetti, con Pietrangelo che tira giù la saracinesca. Gol sbagliato, gol subito: Vieira, con il più classico dei movimenti da pivot, fulmina Ricordi. Came nuovamente avanti e primo tempo che si chiude così.

SECONDO TEMPO- La ripresa parte con il secondo giallo a Venancio, dalle immagini appare fortuita la ”sbracciata” ai danni di Japa Vieria. Came che capitalizza l’uomo in più e Dener beffa Ricordi sul primo palo. Meta ko? Tutt’altro. Rossetti si conferma il migliore dei suoi e segna un altro gran gol. Ugherani si fa ipnotizzare a tu per tu con Ricordi, Messina invece salva sulla linea dopo il tiro di Belsito. Japa Vieira prova la rovesciata (alta) mentre Cekol chiama alla respinta Pietrangelo.

Sale l’intensità della Meta, cala invece sul piano fisico la Came che arriva al sesto fallo. Musumeci si presenta sul dischetto del tiro libero, Pietrangelo si conferma in grande serata. Ma il capitano avrà modo di rifarsi poco dopo: numero in mezzo al tre ed assist vincente per l’accorrente Suton, è il pareggio a poco più di 3’ dalla fine. Neanche il tempo di festeggiare che Japa Vieira in volo, di testa, riporta avanti i suoi nonostante l’evidente stanchezza fisica. Catania che ci prova fino all’ultimo, ma il punteggio non cambierà più fino alla sirena conclusiva. Brinda la Came Dosson, finisce 4-3.

META CATANIA - CAME DOSSON 3-4 (pt 1-2)
META CATANIA: Ricordi, Messina, Rossetti, Silvestri, Venancio, C. Musumeci, Baio, Suton, Quintairos, Baisel, Cekol, Musumeci, Dovara. All. Samperi
CAME DOSSON: Pietrangelo, Belsito, Azzoni, Dener, Ugherani, Giuliato, Juan Fran, Japa Vieira, Ronzani, Grippi, Schiochet, Ditano. All. Rocha
MARCATORI: pt 11’02’’ Murilo (C), 14’32’’ Rossetti (M), 18’52’’ Vieira (C), st 3’42” Dener (C), 5’13” Rossetti (M), 16’46” Suton (M), 17’09” Japa Vieira (C)
ARBITRI: Daniele Di Resta (Roma 2), Walter Suelotto (Bassano del Grappa), Fabio Mavaro (Parma). Crono: Davide Plutino (Reggio Emilia)
NOTE: ammoniti Dovara (M), Vieira (C), Azzoni (C), Baisel (M), Pietrangelo (C). Espulso Venancio (M) per somma di ammonizioni.


  SERIE B - 25/11/2020
OR, Aieta è pronto al rientro: "Sarà bellissimo giocare un derby come questo"

Sabato i reggiani affrontano il Modena Cavezzo. Il giocatore: "Loro sono la prima forza del girone, con un organico composto da giocatori di un'altra categoria. Dobbiamo scendere in campo concentrati al 200%: abbiamo anche noi grandi valori e non dobbiamo nasconderci"

[...]
  SERIE B - 21/11/2020
Cesena raggiunto a dieci secondi dalla sirena: il Recanati evita la sconfitta

I romagnoli vanno sotto di due reti all'intervallo, poi pareggiano grazie ai gol di Pulini e Venturini. Piersimoni riporta nuovamente in vantaggio la squadra di casa, Pieri e Ansaloni segnano il sorpasso bianconero. Di Cassisi il timbro per il definitivo 5-5

[...]
area rosa
  SERIE A - 21/11/2020
Falconi, un sentimento condiviso: "Sto provando tristezza per questa

Il neo-portiere cagliaritano allarga le braccia: "Sappiamo bene ed è giusto che per prima cosa si deve pensare alla nostra salute, però senza giocare a calcio fa tanto male al cuore. Il mio obiettivo? Crescere per essere utile alla squadra quando

  ESTERO - 26/11/2020
Champions, Preliminary Round: si ferma subito a Cipro la corsa del Fiorentino

I padroni di casa dell'Omonia si impongono per 6-0: doppiette di Manoli e Mantelli, poi Preà ed El Kebbe. "Ai ragazzi non posso che fare i complimenti - spiega mister Fallini - dispiace non aver segnato il gol europeo che avremmo meritato e che avrebbe premiato il nostro lavoro"

[...]
  SERIE B - 20/11/2020
Non c'è proprio pace per i cadetti: saltano cinque delle 14 gare da recuperare!

Il Covid ci rimette lo zampino: rinviate Canottieri Belluno-Cornedo, AP-Junior Domitia, Real Dem-Bitonto, il derby di Augusta e MGM 2000-Fucsia Nizza. Rimodulato il programma di domani: AP in campo comunque a Benevento, per il girone G si gioca Canosa-Venafro

[...]
altre notizie
   SERIE B - 20/11/2020
   SERIE B - 15/11/2020
   SERIE C1 - 24/10/2020
   SERIE C1 - 15/10/2020
   GIOVANILI - 13/10/2020
   COPPA ITALIA C - 11/10/2020
   COPPA ITALIA C - 11/10/2020
   COPPA ITALIA C - 09/10/2020
   SERIE C1 - 03/10/2020
   SERIE C1 - 02/10/2020
   SERIE B - 15/09/2020
   SERIE B - 12/09/2020
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni