SERIE A2 - 16/10/2020

Grassi e il Giovinazzo ritrovano l'A2. "Ci attende una stagione molto difficile"

Già la "prima" fa alzare la soglia di attenzione. "La Tombesi - analizza Miki - è una delle squadre che gode dei migliori accrediti come Cobà e Manfredonia: noi dobbiamo pensare solo a tenere la categoria. Soffriremo la mancanza dei tifosi al PalaPansini: sono il sesto uomo"

Miki Grassi riparte da Ortona. Sarà il campo della Tombesi a dare il battesimo al Giovinazzo, pronto a dimostrare il suo valore nella stagione del suo ritorno in A2.

”Le ambizioni del Giovinazzo, come primo anno di Serie A2 - dice Grassi - credo siano abbastanza chiare, ovvero tenere la categoria. Per come sono fatto io, e conoscendo sempre più i miei giocatori, credo che non dobbiamo fissarci degli obiettivi, piuttosto dobbiamo crescere gara dopo gara. Dove riusciremo ad arrivare? Non lo so, non sono un indovino. Stiamo lavorando bene, siamo in crescita e questo credo sia un buon punto di partenza”.

Il 51enne allenatore foggiano si presta a fare le carte al campionato. Chi può ammazzare il girone C?

”Gli addetti ai lavori mi trovano concordi nel pronosticare tra le prime tre, per capacità tecniche e per disponibilità economiche in tema mercato, squadre come il Futsal Cobà, il Manfredonia e proprio la Tombesi. Terrei sotto controllo la Virtus, che l’anno scorso ha fatto benissimo, e il Cus Molise per gli ultimi innesti. Ma è un campionato difficile, come ampiamente detto”.

Che sarà più difficile senza non avere il sostegno del sesto uomo in campo, quel PalaPansini da sempre un valore aggiunto.

”A noi credo inciderà oltremodo, sappiamo il calore del pubblico di Giovinazzo, pari a quello di Manfredonia, Cassano e di tante altre piazze. Purtroppo, data la situazione, saremo costretti a farne a meno: speriamo presto di vedere gli spalti colmi di tifosi biancoverdi perché nelle prime gare - conclude Grassi - ci mancheranno e pure tanto”.


altre notizie
28/11/2020
Giovinazzo, Gualtieri: "Speriamo di trovare regolarità: [...]
13/11/2020
Giovinazzo, l'obiettivo di Restaino: "Vinciamo per i [...]
11/11/2020
Giovinazzo, Restaino: "E' giunto il momento di cambiare [...]
08/11/2020
Al Giovinazzo non basta una buona partita: alla fine [...]
05/11/2020
Giovinazzo, Di Capua: "Approccio positivo. Col Manfredonia [...]
28/10/2020
Giovinazzo, delusione Piscitelli: "Dispiace molto di quanto [...]
25/10/2020
Il Giovinazzo crea, il Cus Molise concretizza: i pugliesi [...]
>> LEGGI TUTTE