VARIE - 02/05/2020

Fine dei campionati, facciamo chiarezza: ecco cosa succederà fino al 18 maggio

Per venerdì 8 maggio convocato il Consiglio Federale della FIGC che deciderà le modalità di chiusura dei campionati. A seguire spetterà al Consiglio della LND dare indicazioni alle proprie componenti. Entro il 18 la decisione del Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a 5

Abbiamo deciso di fare direttamente noi una puntualizzazione su come si procederà alla decisione di chiudere i campionati della stagione 2019/2020, intanto per rispondere in maniera chiara e concreta a quelle persone che commentano i post che pubblichiamo sulla nostra pagina facebook, che denotano una scarsa conoscenza delle regole; ma anche per cercare di far capire come funzionino queste regole - e il conseguente iter da seguire - nel mondo calcistico, in maniera tale da mettere un bel punto sull’argomento. Sul quale, e questo sia ben chiaro, anche noi di Calcio a 5 Anteprima, in occasione di ogni servizio di carattere istituzionale, prendiamo posizione cercando di sollecitare chi di competenza a intraprendere quei percorsi necessari per arrivare a emanare le decisioni che arrivano alle società a cascata dai piani altissimi della FIGC.

Ci teniamo a mettere subito in rilievo un aspetto di natura strutturale: la FIGC è un organismo piramidale (e qui avochiamo il termine indicato dal consigliere Antonio Dario, intervenuto di recente in una diretta facebook su Bar Lario Sport), dove la Divisione Calcio a 5 è collocata nell’ambito di una base - la Lega Nazionale Dilettanti - di cui fanno parte anche i diciannove Comitati Regionali, il Dipartimento per la Serie D, il Dipartimento Femminile (Serie C) e il Dipartimento Beach Soccer. Una base, insomma, composta da ben ventitré corpi che operano ciascuno nel proprio ambito di competenza.

Fatta questa premessa, entriamo nel merito. La decisione finale sulla sospensione definitiva dei campionati di calcio, se non arriva espressamente su provvedimento governativo (che ha carattere tombale), viene presa unicamente dal Consiglio Federale della FIGC. Questo organo è composto dalle varie componenti del nostro calcio: Lega Professionisti di Serie A, Lega Professionisti di Serie B, Lega Pro (Serie C), Lega Nazionale Dilettanti, Calcio Femminile (Serie A e B); e poi AIC (Associazione Italiana Calciatori), AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio) e AIA (Associazione Italiana Arbitri). Tutti con diritto di voto, in percentuale, eccezion fatta per il Calcio Femminile (che non vanta rappresentanza in Consiglio Federale), con la Lega Nazionale Dilettanti che detiene la maggioranza relativa dei voti con il 34% sul totale e nell’arco consiliare è rappresentata da sei delegati, tra i quali c’è anche il presidente della Divisione Calcio a 5.

Quindi, venerdì 8 maggio sarà questo organo ad esprimersi in maniera definitiva sulla prosecuzione dell’attività, dopo aver verificato la sussistenza delle condizioni - in ciascuna delle Leghe - in riferimento al famoso protocollo di garanzia sanitaria che sta diventando la ”conditio sine qua non” della ripresa o meno dei campionati. Ma su questo tema già più volte abbiamo scritto che solamente la Serie A sarebbe in grado di rispettare quanto previsto dalle disposizioni elaborate dalla Commissione Tecnico Scientifico che affianca il Governo.

Una volta che il Consiglio Federale avrà deciso sulla conclusione anticipata (o meno: la Serie A di calcio a undici verosimilmente ripartirà si pensa per metà giugno, a porte chiuse ovviamente) dei campionati, saranno le singole Leghe, recependo il documento prodotto dallo stesso C.F., a dare le idonee disposizioni alle categorie di loro pertinenza comunicandolo alle società affiliate. Tra queste c’è naturalmente anche la Lega Nazionale Dilettanti.

A questo punto cosa succede? La LND convoca il suo organo dirigenziale, ossia il Consiglio di Lega, composto dai rappresentanti di tutti i Comitati Regionali e Dipartimenti e della Divisione Calcio a 5. In questo ambito, il presidente Montemurro, avrà l’onere di presentare al CdL il documento che il Consiglio Direttivo ha redatto in base alle intenzioni stabilita dai suoi esponenti, motivandone ovviamente le ragioni nel corso del dibattito. Al termine dei lavori il Consiglio di Lega determinerà la disposizione alla quale tutte le sue componenti dovranno far riferimento affinché procedano conseguentemente negli ambiti di competenza.

Ma non è ancora finita, perché solo a questo punto il Consiglio Direttivo potrà tornare a riunirsi per deliberare la decisione assunta dal Consiglio di Lega della LND, che sarà quella di procedere con la conclusione anticipata e definitiva dei campionati nazionali. Si badi, dei campionati nazionali, perché i campionati regionali di Serie C1 e C2 maschili, Serie C femminile, giovanili e anche quelli provinciali, sarà competenza dei presidenti dei singoli Comitati Regionali disporne la sospensione definitiva. La pubblicazione della delibera sul comunicato ufficiale formalizzerà la decisione: e questo dovrebbe ragionevolmente accadere entro lunedì 18 maggio, data in cui scadrà la proroga al fermo dei campionati stabilita oggi dalla LND e comunicata alle società del nazionale dalla Divisione Calcio a 5 con il C.U. 760.

E’ logico credere che i componenti del Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a 5, tornatisi a riunire anche oggi in video-conferenza per dar vita a un tavolo di lavoro durato quasi quattro ore (un nuovo appuntamento è già stato fissato per martedì 5 maggio), al termine dei loro incontri arrivino all’elaborazione di un documento da portare in discussione nel Consiglio Federale dell’8 maggio, che tenga conto non solo della volontà dichiarata di mettere ufficialmente fine alla stagione 2019/2020, ma anche dei criteri da adottare per la definizione delle classifiche e l’attribuzione dei relativi titoli. Fermo restando che è legittimo auspicare che nel prossimo incontro di martedì si possa già cominciare a stabilire l’iter in direzione della stagione 2020/2021, pianificando le linee guida e fissando i primi punti sulle voci che più interessano alle società, basilari affinché queste assicurino la prosecuzione dell’attività agonistica anche in tempi di crisi post-Coronavirus: i costi per le iscrizioni, un capitolo sul quale - ne siamo convinti - ne vedremo veramente delle belle.


  SERIE A - 04/07/2020
Da Anteprima a ufficialità: Carlos Dal Cin a guardia dei pali della Feldi Eboli

L'ex Melilli si presenta: "Ho ricevuto diverse chiamate, ma ho scelto questa squadra per quanto visto negli ultimi anni, un ambiente organizzato e con un pubblico spettacolare. Ci saranno tante squadre competitive , noi ce la metteremo tutta per toglierci soddisfazioni"

[...]
  SERIE B - 03/07/2020
#futsalmercato, un innesto d'esperienza per l'Alma Salerno: ecco Carlo Altomare

L'ex Real San Giuseppe chiarisce: "Ho fatto questa scelta sia perché sposo in pieno il nuovo progetto granata, del quale abbiamo lungamente discusso con il dg Peluso, sia per la serietà della società. Mister Magalhaes? Un professionista esemplare"

[...]
area rosa
  SERIE VARIE - 01/07/2020
La Divisione lo conferma: i campionati nazionali al via il 17 ottobre

Lo avevamo anticipato più volte, adesso arriva la certificazione da parte di piazzale Flaminio: stabilite nel Consiglio Direttivo di ieri le date che segneranno l'inizio dell'attività agonistica maschile e femminile della nuova stagione

  SERIE A - 03/07/2020
Massa sempre vigile sul mercato: quattro stelle in lizza per un altro supercolpo

Il vulcanico presidente del Real San Giuseppe sta decidendo il giocatore di grido che entrerà nel roster di Centonze. E lancia il quiz: il primo indizio da risolvere è l'acronimo che raccoglie le iniziali dei top-player contattati. Che ricordano un grande protagonista del basket italiano e [...]

  SERIE C1 - 04/07/2020
Il Benevento 5 'pesca' dalla Serie B: panchina affidata a Gaetano Breglia

E' l'ex tecnico del Junior Domitia il nuovo allenatore dei giallorossi. Le prime impressioni: "Conosco Antonio Collarile da tanto tempo e con lui abbiamo lo stesso modo di intendere il calcio a 5. E' questa una delle ragioni che mi ha spinto ad accettare la sua proposta"

[...]
altre notizie
   SERIE U19 - 04/07/2020
   SERIE A - 23/06/2020
   VARIE - 21/06/2020
   ESTERO - 05/06/2020
   ESTERO - 01/06/2020
   SERIE A - 01/06/2020
   SERIE A - 06/05/2020
   VARIE - 21/03/2020
   GIOVANILI - 29/01/2020
   GIOVANILI - 24/01/2020
   GIOVANILI - 10/01/2020
   GIOVANILI - 19/12/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni