SERIE A - 10/05/2020

Quasi un derby per De Luca: "Tornare a giocare a casa è una cosa stimolante"

"O' scugnizzo" ha salutato il Real Rieti ed è alla ricerca di una nuova avventura. "Sandro Abate e Real San Giuseppe sono interessate a me? Mi può fare solo che piacere, sceglierò la squadrà che più mi riuscirà a coinvolgere in un progetto ambizioso. E vincente"

Una specie di zingaro del futsal, ecco chi è Massimo De Luca. Una carriera in giro per la Penisola, partita da Napoli, tornata nuovamente a passare per Napoli e che probabilmente rifarà tappa alle falde del Vesuvio. Stavolta per sempre? Chissà...

- Aver avuto la possibilità di giocare un po’ in tutta Italia e con squadre di grande livello (leggi Marca, Luparense, Asti, Pescara e il ”suo” Napoli) quanto è stato importante per la tua formazione sportiva?

”E’ vero. Ho avuto la fortuna di militare in tutte le squadre top di Serie A, e questo mi ha permesso ovviamente di giocare con i migliori giocatori, facendomi crescere tanto, sia come atleta che come persona. Tutte le esperienze vissute mi hanno lasciato qualcosa, e ogni passo che ho fatto mi ha permesso di diventare il giocatore che sono”.

- Si dice che nessuno è mai profeta in patria e tu ne sei un esempio. Però cosa ha rappresentato per te portare al braccio la fascia da capitano del Napoli?

”Andare via da Napoli quando ero giovane è stata una mia scelta, perché ero molto ambizioso e volevo giocare per vincere. Ho avuto la fortuna, come detto prima, di giocare nei top club e vincere. Poi, quando mi ha chiamato Ciro Veneruso che mi ha prospettato un progetto ambizioso al Napoli non ci ho pensato due volte. È stata una delle emozioni più belle vestire la maglia della mia città è un onore esserne stato il capitano, una scelta che rifarei altre mille volte nella mia vita”.

- Da tanti anni sei stabilmente nel giro della Nazionale, unico napoletano doc a riuscire in tanto. Il ricordo più bello ma anche quello che non sei riuscito a mandare giu?

”Ho vissuto praticamente la mia intera carriera in Nazionale, dall’Under 21 di cui ero il capitano a quella maggiore, e di questo posso solo che essere orgoglioso. Vestire la maglia dell’Italia è il sogno di ogni bambino e io sono stato fortunato a poter indossarla e rappresentare il mio Paese nel mondo per così tanto tempo. Il ricordo più bello? Sicuramente la vittoria dell’Europeo ad Anversa, diventare campioni d’Europa è una cosa che resterà nella storia, la mia emozione più grande. Cosa vorrei dimenticare? Certamente la mancata qualificazione al prossimo Mondiale: una ferita ancora aperta, che brucia tanto”.

Venerdì sera l’annuncio di Massimo De Luca di lasciare il Real Rieti e di pensare al futuro. La prossima stagione ”o’ scugnizzo” potrebbe tornare a giocare nella sua terra.

- Curioso il fatto che ci sia una sorta di derby anticipato per ingaggiarti: ma indipendentemente da dove andrai, esprimici un motivo per il quale ti farebbe piacere giocare sia alla Sandro Abate che al Real San Giuseppe...

”Non so ancora dove giocherò il prossimo anno, mi sto guardando intorno e spero a breve di far sapere qualcosa. Che ci siano le due squadre campane interessate a me non può farmi che piacere, poter tornare a casa è una cosa stimolante. Ma non sono le uniche. Sicuramente sceglierò la mia prossima squadra in quella che mi presenterà il progetto più ambizioso e che più mi riuscirà a coinvolgere”.

- Infine, che stagione ti aspetti alla luce del grande problema che l’Italia sta vivendo e che sicuramente inciderà tantissimo sulla pianificazione dell’attività futura anche nel futsal?

”Sinceramente non saprei. Stiamo vivendo una situazione molto delicata e non sappiamo ancora quali saranno i risvolti futuri. La mia speranza è quella che ne possiamo uscire il prima possibile e il mio augurio e che ci si possa riprendere tutti alla grande. Che sia il tutsal così come tutta l’Italia in generale”.

cas.

 

 

Foto: Punto5


  SERIE A - 23/09/2020
Real San Giuseppe: Vincenzo Geniale nominato nuovo responsabile dei materiali

Il club campano ha annunciato sui social l'ingresso di una nuova figura in società: per lui già una lunghissima esperienza alle spalle accumulata con la Nocerina, nel calcio. Un altro tassello che va a completare anche l'organizzazione societaria e logistica del club

[...]
  SERIE A - 24/09/2020
Sandro Abate, undici gol alla Agostino Lettieri: c'è anche Edu Villalva in campo

Vittoria netta nell'allenamento congiunto andato in scena oggi , che ha visto l'esordio del giocatore argentino ex Cybertel Aniene. 11-0 il punteggio finale in favore della squadra allenata da Fabian Lopez, in una gara giocata in tre tempi da venti minuti

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 14/09/2020
La Salernitana suona la... settima: ufficiale il pivot Di Luccia

Queste le prime parole della giocatrice classe '96, ex Fenix Santa Maria con la quale ha vinto una Coppa Campania: "Il mio motto? Umiltà, dedizione e lavoro e quest'anno lo terro a mente più che mai. Vestirò una maglia importante"

  SERIE A - 24/09/2020
Feldi Eboli, sale il livello di difficoltà: amichevole di lusso contro l'Olimpus

Dopo la larga vittoria ottenuta contro il Maniago, la squadra di Riquer si troverà di fronte una delle regine del #futsalmercato di Serie A2. Un test significativo per entrambe quando si avvicina l'inizio della nuova stagione. Al PalaSele porte aperte per i tifosi

[...]
  SERIE B - 23/09/2020
#futsalmercato, lo Junior Domitia assesta il colpo: ufficiale Rodrigo Teruya

L'ala pivot classe 1997 ha già varie esperienze nel campionato italiano: portato nel Belpaese per la prima volta dal Brasile dalla B Energy Lausdomini, ora approda sul litorale domitio. Mister Bernardo lo accoglie con entusiasmo: "Il giocatore che tutti vorrebbero"

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 23/09/2020
   SERIE C1 - 18/09/2020
   SERIE C1 - 16/09/2020
   GIOVANILI - 12/09/2020
   SERIE A2 - 10/09/2020
   SERIE C1 - 10/09/2020
   SERIE C1 - 08/09/2020
   SERIE A - 03/09/2020
   SERIE C1 - 28/08/2020
   SERIE C1 - 27/08/2020
   SERIE C1 - 07/08/2020
   SERIE U19 - 04/07/2020
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni