COPPA ITALIA B - 29/03/2018

Campifioriti e Sgolastra: "Siamo in estasi". Tuoto: "Tanto rammarico"

Il tecnico ed il goleador dei marchigiani si tengono stretta una qualificazione storica, mentre i calabresi si rammaricano per due assenze determinanti

PADOVA (PD) – Si è appena conclusa la terza partita dei quarti di finale della Final Eight Coppa Italia Serie B al Pala Gozzano tra Futsal Cobà e Real Rogit, terminata col successo ai calci di rigore del Futsal Cobà ed eccoci a proporvi le voci a caldo dei protagonisti.

FUTSAL COBA’
LEONARDO CAMPIFIORITI: ”Sono soddisfatto perché i ragazzi hanno dato l’anima per portare a casa questo risultato che per noi era importantissimo. Lo volevamo con tutte le forze per noi e per la società. Sapevamo che il Real Rogit è una squadra molto forte, che partiva da favorita. Alla lotteria dei rigori è andata bene a noi. Abbiamo l’obbligo di provare ad arrivare fino in fondo: siamo venuti qui per giocarci le nostre carte, consapevoli dei nostri mezzi, e abbiamo raggiunto un traguardo incredibile. Vogliamo goderci questo momento fino in fondo”.

NICO SGOLASTRA: ”Forse ancora non riesco a rendermi conto di quello che abbiamo fatto. Il Rogit partiva favorito, sapevamo sarebbe stata durissima, anche se loro dovevano rinunciare a due pedine importantissime. Bacerei ogni mio compagno di squadra: abbiamo lottato, ci abbiamo messo il cuore. Sapevamo che dovevamo difenderci e ripartire in contropiede. Così abbiamo fatto e così siamo riusciti ad arrivare ai rigori. Siamo in semifinale e vogliamo continuare a stupire: sono ancora un bambino, credo ancora nei sogni, e credo fermamente che i sogni possono diventare realtà”.

REAL ROGIT
LEO TUOTO: ”E’ stata una partita equilibrata, molto difficile per noi per le assenze di due pedine determinanti per noi come Egea e Major. Abbiamo avuto meno rotazioni a disposizione. Credo che abbiamo fatto quello che era possibile, e cioè lottare per passare il turno. Sono orgoglioso dei ragazzi, per come hanno giocato, per come hanno sofferto. Purtroppo abbiamo perso la lotteria, perché nonostante tante difficoltà ce la siamo giocata fino alla fine. Il mio rammarico di non aver potuto giocare con tutti gli effettivi è grande, ma faccio pubblicamente i complimenti alla mia squadra”.

Vi ricordiamo che sulla nostra Pagina Facebook ”Calcio a 5 Anteprima” sono online i VIDEO completi delle interviste.

Dai Nostri Inviati Orlando Casale e Nicola Ciatti


  COPPA ITALIA B - 30/03/2018
Final8. Petrarca e la finale nelle parole di Giampaolo, Chinchio, Cleber e Maina

Il tecnico, il portierone, il capitano e il bomber si tengono stretto il successo ai rigori conquistato contro un grandissimo Futsal Cobà

[...]
  COPPA ITALIA B - 30/03/2018
Final8. Gozzano amuleto. Baldelli, Milani e Vinci in coro: "Cambiamo il finale"

Grande felicità nell'ambiente laziale per la conquista della seconda finale di fila al Pala Gozzano; le parole del presidente, del tecnico e del match winner

[...]
area rosa
  SERIE A - 22/10/2020
Il fattore Covid colpisce ancora: sei partite rinviate tra Serie A e A2

Attraverso il comunicato n.82 la Divisione ha ufficializzato lo slittamento delle gare: tre delle quali riguardano il masimo campionato. Tra queste spicca il match tra le Leprotte del Città di Capena ed il Kick Off. Ecco l'elenco completo

  COPPA ITALIA B - 31/03/2018
Final8. Orgoglio Cobà. Campifioriti e Lamedica: "Siamo tra le migliori"

Il tecnico e il giocatore marchigiano analizzano con rammarico l'eliminazione dalla Coppa Italia ai rigori col Petrarca delle stelle: "Se ci fosse stata una giustizia divina sarebbero dovute passare tutte e due. Ma il gioco è questo"

[...]
  COPPA ITALIA B - 31/03/2018
Onore all'Aniene di Baldelli e Taloni: "Rammarico; ora testa al campionato"

Il tecnico ed il capitano della truppa laziale analizzano un ko che brucia perché la squadra se l'è giocata alla pari del Petrarca nonostante tanti giocatori non al top

[...]
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni