SERIE B - 29/03/2018

Impresa Real Cornaredo, Giovinazzo ko di misura: si vola alle semifinali

La formazione di Fracci si impone 3-2 sui pugliesi nel quarto di finale della F8 del PalaGozzano di Padova e centra una storica qualificazione. Venerdì alle ore 18 sarà sfida ai capitolini della Virtus Aniene

Giù il cappello per il Real Cornaredo, che s’impone 3-2 nel quarto di finale della Final Eight di coppa Italia al Pala Gozzano di Padova contro il Giovinazzo e per la prima volta nella sua storia si qualifica per la semifinale, dove venerdì 30 affronterà alle ore 18 i capitolini della Virtus Aniene.

Privi degli squalificati Bonaccolta e Scandaliato e di Spampinato, i ragazzi di mister Fracci hanno compiuto l’impresa, giocando con testa e grande spirito di sacrificio per tutta la gara, meritando la qualificazione.
L’avvio del match era favorevole al Giovinazzo, ma Vavassori salvava tre volte la porta del Cornaredo, che difendeva nella propria metà campo e pungeva di rimessa.
Al 7’ Malta sparigliava le carte, con una formidabile volee su corner.
Il vantaggio dava slancio al Cornaredo che un minuto dopo sfiorava il raddoppio con Migliano Minazzoli, stoppato dal portiere in uscita.
Al 13’ Villa su corner calciava in porta col mancino e trovava la deviazione vincente di Fadda per il 2-0.
Poco dopo Vavassori due volte sventava di piede le conclusioni dei pugliesi, che a un minuto dal riposo dimezzavano il gap con una sventola da fuori area di Rafinha, deviata da Malta.
A 20 secondi dalla sirena di metà partita Migliano Minazzoli e Casagrande tre volte si vedono respingere dal portiere i tentativi sotto porta.
Dopo soli 10 secondi della ripresa bella combinazione del Cornaredo, che mandaVA al tiro Villa, che però calciava sul portiere da buona posizione.
Poi il Cornaredo era sfortunato quando Casagrande centrava la traversa e Fadda una clamoroso palo.
Il Giovinazzo non stava però a guardare e costringeva Vavassori a tre interventi per blindare il 2-1. Al 32’ Migliano Minazzoli confezionava il 3-1 sugli sviluppi di una rimessa laterale.
Allora il Giovinazzo inseriva il quinto attaccante e De Palma a 5’ dal termine li riportava a meno uno. Gli ultimi minuti erano così da cardiopalma con il Giovinazzo alla caccia del pareggio e il Cornaredo che sbagliava tre ghiotte occasioni per chiudere la gara a porta sguarnita. Il risultato però non cambiava più e la festa era tutta per il Real Cornaredo.

GIOVINAZZO C5 – REAL CORNAREDO 2-3 (1-2)
Reti: 7’ pt Malta, 13’ pt Fadda, 18’ pt Rafinha, 12’ st Migliano Minazzoli, 15’ st Depalma R..
Giovinazzo: Casati, Bonvino, Roselli, Morgade, Piscitelli, Depalma R., Rafinha, Marolla, Depalma V., Mongelli, Di Capua. Allenatore: Chiereghin.
Real Cornaredo: Meraviglia, Messineo, Scolari, Parmigiani, Casagrande, Fadda, Malta, Di Clemente, Migliano Minazzoli, Villa, Sassi, Vavassori. Allenatore: Fracci.
Arbitri: Fabio Stelluti (Ancona) e Giuseppe Aumenta (Sala Consilina)..

Rinaldo Badini
Ufficio stampa Real Cornaredo


  COPPA ITALIA B - 30/03/2018
Final8. Petrarca e la finale nelle parole di Giampaolo, Chinchio, Cleber e Maina

Il tecnico, il portierone, il capitano e il bomber si tengono stretto il successo ai rigori conquistato contro un grandissimo Futsal Cobà

[...]
  COPPA ITALIA B - 30/03/2018
Final8. Gozzano amuleto. Baldelli, Milani e Vinci in coro: "Cambiamo il finale"

Grande felicità nell'ambiente laziale per la conquista della seconda finale di fila al Pala Gozzano; le parole del presidente, del tecnico e del match winner

[...]
area rosa
  SERIE A - 22/10/2020
Il fattore Covid colpisce ancora: sei partite rinviate tra Serie A e A2

Attraverso il comunicato n.82 la Divisione ha ufficializzato lo slittamento delle gare: tre delle quali riguardano il masimo campionato. Tra queste spicca il match tra le Leprotte del Città di Capena ed il Kick Off. Ecco l'elenco completo

  COPPA ITALIA B - 31/03/2018
Final8. Orgoglio Cobà. Campifioriti e Lamedica: "Siamo tra le migliori"

Il tecnico e il giocatore marchigiano analizzano con rammarico l'eliminazione dalla Coppa Italia ai rigori col Petrarca delle stelle: "Se ci fosse stata una giustizia divina sarebbero dovute passare tutte e due. Ma il gioco è questo"

[...]
  COPPA ITALIA B - 31/03/2018
Onore all'Aniene di Baldelli e Taloni: "Rammarico; ora testa al campionato"

Il tecnico ed il capitano della truppa laziale analizzano un ko che brucia perché la squadra se l'è giocata alla pari del Petrarca nonostante tanti giocatori non al top

[...]
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni