SERIE B - 14/03/2020

Che ne sarà della stagione? Marotta: "Non ci sono le condizioni per proseguire"

L'analisi del direttore generale della Sipremix Limatola è articolata e giunge ad una conclusione pressochè scontata: "Sarebbe saggio interrompere definitivamente l'attività: ogni club manterrebbe la propria categoria e da settembre via a una nuova annata agonistica"

La Sipremix Limatola ha pagato con una settimana di sosta in più l’aggressione del Coronavirus. La partita del 29 febbraio con la Svamoda, infatti, venne rinviata perché il sindaco di Valle di Maddalena, la località della provincia di Caserta che ospita le gare interne dei sanniti, chiuse il palazzetto dello sport cittadino per un intervento di santificazione: erano i primi giorni di quella che poi sarebbe diventata un’emergenza. Da quel momento in poi la situazione è andata solo a recrudere.

”E’ inutile girarci intorno: questa emergenza Coronavirus è qualcosa di più grande di noi, e adesso la salute collettiva ha l’assoluta precedenza sulle tematiche che riguardano il calcio a cinque. Di conseguenza, bisognerebbe prendere in seria considerazione l’idea di terminare qui la stagione agonistica”.

Michele Marotta vive tutti i i giorni da dentro la realtà della Sipremix Limatola. I decreti governativi hanno generato confusione.

”Per ora tutte le nostre attività sono sospese, in attesa di ricevere chiarimenti su questa norma che resta tutta da interpretare, perché di certo non possiamo permetterci la presenza di personale medico ogni sera, per visitare ciascun atleta: credo proprio che sia un problema comune anche a tutte le società e non solo della nostra categoria. A seguire, vedremo come si evolverà la situazione: se il problema Coronavirus andrà per le lunghe, ci auguriamo che a livello federale venga fatta la cosa giusta per il bene dell’intero movimento”.

Qualora la data della ripresa dovesse essere ulteriormente posticipata, quali sono le soluzioni che ti senti di suggerire per salvare la regolarità della stagione?

”Ancora non sappiamo quando l’emergenza finirà, ma tutto lascia pensare che non sarà affatto una cosa breve. Se fosse così davvero, sarebbe bene interrogarsi sulla conformazione che assumerebbe il calendario dei recuperi: dovremmo tutti giocare a ritmo serrato tra aprile e maggio, costringendo le società a fare i conti con un’agenda a dir poco impraticabile. Non dobbiamo infatti dimenticare che siamo sempre dei dilettanti: persone che non vivono di calcio, ma che hanno anche impegni di lavoro senza dimenticare quelli familiari. Già si è in difficoltà quando bisogna recuperare una sola giornata, figuriamoci quattro o cinque, come noi, e peraltro nulla ci garantisce che il 3 aprile l’emergenza Coronavirus sarà terminata”.

Quale quadro prevedi si possa venire a disegnare e qual è la posizione della Sipremix Limatola?

”Di certo troncare una stagione agonistica dispiacerebbe a tutti, noi compresi, d’altro canto adesso la collettività deve fare i conti con ben altri problemi, sia sanitari sia economico-sociali: di fronte a ciò, le tematiche del calcio dilettanti non devono certo spaventare. Sarebbe saggio interrompere definitivamente la stagione 2019/2020, constatando che di fatto non ci sono più le condizioni per proseguirla serenamente: ogni club manterrebbe la propria attuale categoria, e se ne riparlerebbe a settembre con una nuova annata agonistica. Ciò permetterebbe anche di porre fine al ”tira e molla” di informazioni e decisioni a cui abbiamo assistito in queste settimane: basti pensare agli allenamenti prima proibiti, poi permessi e ora nuovamente vietati, senza dimenticare che noi abbiamo giocato la nostra ultima gara il 22 febbraio. Servono scelte forti, per evitare il caos”.


altre notizie
23/06/2020
#futsalmercato, doppia uscita Sipremix Limatola: salutati [...]
13/06/2020
La Sipremix Limatola si fa un regalo dal #futsalmercato: in [...]
06/06/2020
#futsalmercato, la Sipremix ha scelto il nuovo allenatore: [...]
21/05/2020
#futsalmercato, si separano le strade della Sipremix e di [...]
01/04/2020
Sipremix Limatola, Tescione: "Campionati chiusi, dubbi [...]
28/02/2020
Mentasti sprona il Limatola: "Daremo il massimo per [...]
24/02/2020
Sipremix Limatola, Parisi: "Siamo amareggiati per quanto [...]
>> LEGGI TUTTE