SERIE B - 25/10/2020

Al Mirto i tre punti, all'Itria i rimpianti: a Cisternino la decide De Luca

Esordio amaro per la squadra pugliese che crea tanto, ma esce a mani vuote dall'incontro. Le reti arrivano nella ripresa: l'ex Real Rogit s'inventa un gol su punizione e poi beffa Hiram con un rimpallo, in mezzo il momentaneo pareggio del solito Araujo. HIGHLIGHTS

Esordio amaro tra le mura amiche per l’Itria, sconfitta di misura dal Mirto. Il quintetto di casa conduce sempre il gioco, ispirato soprattutto dal talento di Araujo e dall’estro di Punzi, andando più e più volte alla conclusione verso lo specchio. La difesa calabrese regge l’urto e si resta (incredibilmente) sullo 0-0 al termine dei primi venti minuti di gioco.

I gol arrivano nella ripresa: De Luca pesca il jolly con un gran calcio di punizione, l’episodio sorride agli ospiti che ora con ancora più determinazione cercano di proteggere il risultato. L’Itria, dal canto suo, aumenta ancor di più i giri in attacco e viene premiata con il gol (del solito) Araujo. Ma che non sia in giornata per l’Itria lo si capisce in occasione del gol-partita: rimpallo su De Luca e pallone che beffa Hiram.
Al Mirto dunque i tre punti che riscattano nel migliore dei modi il ko interno col Bitonto; all’Itria restano solo tanti rimpianti, ma la strada è quella giusta...

CLICCA QUI PER APPROFONDIRE

CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS


altre notizie
01/12/2020
Itria, Bruno scalpita: "Con il Barletta finalmente avremo [...]
23/11/2020
Itria, Celso: "Le sfide da recuperare sono delicate. Pronti [...]
17/11/2020
Itria, Perrini: "Prendiamo un punto che fa bene al morale. [...]
13/11/2020
Itria, Bruno scalpita: "Col Sammichele ci sarà il mio [...]
09/11/2020
Itria, Fanelli è incontentabile: "Possiamo fare di più. [...]
08/11/2020
Fanelli firma il pokerissimo personale: Itria-show, [...]
04/11/2020
Itria, il Venafro è nel mirino. Ricci: "Abbiamo voglia di [...]
>> LEGGI TUTTE