SERIE C1 - 14/02/2020

#Day19: l'Hellas ribalta il derby, poker del Giorgione... e il duello va avanti

Piccoli e Campagna illudono il Verona: Gastaldello, Ortega e Cecchini scrivono il 3-2 che vale il primato. Castellani sempre a -2 dopo il 4-1 al Murazze. Frena la Gifema a Spinea, il Valli si avvicina al podio. Momento d'oro per Padova e Tiemme, l'Annia piega lo Schio

L’Hellas deve fare gli straordinari per aggiudicarsi la stracittadina con il Verona e conserva il primato in classifica dopo la disputa della giornata numero diciannove, sesta di ritorno. Ma alla fine del primo tempo il Giorgione si era riappropriato della vetta grazie al momentaneo vantaggio del Verona: nella ripresa la capolista ribaltava il punteggio e cambiava le posizioni al vertice.

Resta sul podio la Gifema, che non riesce a spuntarla sullo Spinea e vede il Valli rosicchiare due punti. Padova-show a Nove, ancora una vittoria per la Tiemme mentre l’Annia batte lo Schio e lo scavalca in classifica, animando la corsa alla salvezza. In coda, con la Dibiesse che sembra spacciata, ben quattro le squadre raccolte in un solo punto: si annuncia grande pathos.

Ma partiamo dal derby dell’Arena, che vede il Verona incidere nei primi venti minuti: apre Piccoli, bis di Campagna, Gastaldello rimette in partita la capolista che però a metà gara è sotto per 2-1. Nella ripresa l’Hellas ribalta la situazione: impatta Ortega, Cecchini relega vittoria, tre punti e vetta a Fumarola.

Il Giorgione torna alla vittoria dopo due pareggi consecutivi risolvendo nella prima frazione la sfida col Murazze. La squadra di Marani domina il primo tempo che chiude avanti per 4-1: in successione timbrano il cartellino Scarparo, Brunelli, Felipe Becegato e Guidolin. Nella ripresa non succede altro. Per la cronaca di Vianello il gol della bandiera rodigina.

Frena la Gifema, costretta alla divisione dei punti dallo Spinea. Nel primo tempo, è lo Spinea a segnare per primo con Stocco, ma Cocchetto impatta per l’1-1 con cui si va al riposo. Veneziani avanti con Saviolo, ma la risposta di Bassich vale il 2-2, Bresolin porta la Gifema sul 3-2 ma Zanatta infila il pallone del 3-3.

Il Valli resta in scia alle prime tre superando la Dibiesse Miane. La partenza della squadra di Trentin è micidiale: Rogelio Mielo, Resner, Radujkovic e un’autorete portano i vicentini sul 4-0, De Demo e Tela dimezzano il passivo prima del riposo. Lambert, Borriero e ancora Rogelio Mielo a bersaglio nel secondo tempo, un’autorete fissa il 7-3 conclusivo.

Il Padova espugna Nove con un 5-1 costruito tutto nel secondo tempo. Risultato ad occhiali dopo i primi venti minuti e partita che sembra apparentemente inchiodata ma che nella ripresa cambia radicalmente volto: Meggiorin sblocca, Cabral raddoppia, Zornetta triplica e Cabianca porta i biancoscudati sul 4-0, punto illusorio di Guglielmi, ancora Meggiorin firma il 5-1 che lancia la squadra di Simionato verso la parte alta della classifica

Continua il momento di grazia della Tiemme Grangiorgione, che passa a Rossano per 5-4. Primo tempo tutto di marca Tiemme, con Dè Garcia che va due volte a bersaglio mentre Balaban griffa il 3-0 dell’intervallo. La squadra di Bragagnolo allunga nella ripresa con Caio Freires, accorcia le distanze Zakari,. quinto gol ospite di Tilal; Battocchio mette il portiere di movimento e per poco non completa la rimonta (ancora a segno Zakari e doppietta di Kouch), che si esaurisce sul 5-4 per la Tiemme

Punti pesanti per l’Annia Serenissima nello scontro-salvezza con uno Schio sempre più in caduta libera. Annia che fa breccia nella retroguardia scledense con Marinello per l’1-0 del primo tempo, vantaggio bissato da Canuto in avvio di ripresa. Milenkovic segna due volte e ripristina la parità, Brunetti non ci sta ed è 3-2 Annia, poi Gijergj per il 4-2, De Chiara riduce ancora per lo Schio ma la sirena certifica il successo dell’Annia per 4-3.

CLICCA QUI PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA


altre notizie
18/09/2020
Hellas Verona, Milella: "Il test col Nervesa ci aiuterà a [...]
17/09/2020
Hellas Verona, Renier sicuro: "Il bello viene ora, possiamo [...]
16/09/2020
Amoroso è già in clima campionato: "Questo Hellas Verona [...]
16/09/2020
Il bomber non perde mai il vizio: Hellas Verona subito nel [...]
15/09/2020
Il nuovo Hellas si svela col Bergamo. Antolini: "Punteremo [...]
08/08/2020
#futsalmercato, l'Hellas preferisce andare sul sicuro: [...]
27/07/2020
#futsalmercato, all'Arena la marcia è trionfale: [...]
>> LEGGI TUTTE