SERIE C1 - 27/09/2020

Giangrande è incontenibile! Il Partinico incassa i primi tre punti stagionali

Grande reazione degli uomini di mister Giacalone che vincono in rimonta. Il bomber non delude le attese, segna tre gol e risulta decisivo contro l'ostica compagine trapanese. Termina 5-3: di Lombardo il punto dell'1-1, poi Campione nel finale realizza a porta vuota 

Esordio vincente e primi punti per il Caresse Futsal Partinico, nella prima giornata del campionato di serie C1. Nuova (terza) divisa per l’occasione griffata Magic Motor Sport.

Il punteggio finale di 5-3, ottenuto con difficoltà contro i buoni bianconeri alcamesi del presidente Marco Messina, non deve per niente ingannare chi non ha potuto vedere la partita per le porte chiuse anti Covid e nemmeno in diretta facebook.

Infatti nel primo tempo si è assistito ad una gara molto bloccata, eccessivamente nervosa ed a tratti anche ricca di errori da entrambi le formazioni. Si è dovuto aspettare il 13’ quando l’Alqamah ha sbloccato il risultato sullo 0-1 che ha così spronato e stimolato i locali, con la solita verve agonistica che li ha sempre contraddistinti nelle ultime tre stagioni, a reagire prima con Ferdinando Lombardo, che pareggia al 23’ su assist di Tortomasi e, dopo soli due minuti, a ribaltare con il primo goal stagionale del cecchino Giangrande.

Ma l’Alqamah non si è per niente abbattuto del rapido uno-due tanto che è pervenuta al pareggio (2-2) al 26’. Una bella azione di ripartenza di Imperato dopo aver attraversato tutto l’intero campo con parata finale, chiude il primo tempo.
Dopo una giusta dose di suggerimenti tecnici ed accorgimenti anche psicologici impartiti dal mister Vincenzo Giacalone nell’intervallo, incredulo e non proprio contento della prestazione espressa nella prima frazione dai suoi giocatori, inizia il secondo tempo, con più grinta e voglia di fare pieno il bottino.

Infatti già al primo minuto Imperato si fa fermare da un palo a portiere battuto ed all’ interno dello stesso minuto si guadagna un calcio di rigore decretato dal vicinissimo arbitro ennese tra le non poche proteste alcamesi. La ghiotta occasione passa al cecchino Giangrande che non si lascia sfuggire il punto del 3-2.

Altra pericolosa azione in contropiede di Prainito al 12’, su assist di Giangrande, che poteva mettere al sicuro il risultato, ma è stata però sprecata. Di contro, al 17’, l’Alqamah imbottita di validissimi elementi che non si è mai arresa e non ha mai sfigurato oggi in campo ha impegnato per l’ennesima volta il giovane portiere avversario, Russo, con una gran parata salva risultato.

Al 19’ è il turno di Tortomasi farsi bloccare un gran tiro dopo una deliziosa giocata. C’è voluto un altro tiro piazzato al 27’  in prossimità del limite dell’ area di rigore e, nonostante la barriera composta da tanti elementi quasi sulla linea di porta, ha visto Giangrande insaccare nuovamente e timbrare così la sua personale tripletta. Un ottimo biglietto di presentazione  per la nuova stagione.

Il quinto goal del Caresse viene timbrato a porta vuota dall’esperto Campione con un tiro quasi dalla linea di fondo della propria area visto che l’ Alqamah ha provato a recuperare lo score giocando gli ultimi 2-3 minuti con il quinto uomo di movimento. Lscelta dell’allenatore alcamese ha sortito solo per un terzo goal (5-3) finale con la partita ormai in cassaforte.

NC


altre notizie
25/09/2020
Partinico pronto all'esordio. Imperato: "Vogliamo [>>]
18/09/2020
Partinico, si inizia a fare sul serio. Giacalone: "Non [>>]
21/03/2020
Che ne sarà della stagione? Caruso: "Scordiamoci che il 3 [>>]
08/03/2020
Sicilia, il Caresse Partinico sogna: "Vogliamo i playoff. E [>>]
04/03/2020
Caresse Partinico, il futuro è Imperato: "La tripletta? [>>]
29/02/2020
Super Partinico nel big-match! La 'manita' al [>>]
28/02/2020
Un (Gian)grande bomber per il Partinico: "Possiamo fare [>>]
>> LEGGI TUTTE