SERIE B - 25/10/2020

Il Bitonto concede il bis: poker al Barletta e punteggio pieno in campionato

Dopo il successo nella gara d'esordio la formazione pugliese si ripete superando gli avversari per 4-1. Ancora più bella però, a distanza di otto lunghi mesi dall'ultima volta, la sensazione di poter riabbracciare il pubblico di casa, pur con le restrizioni legate al Covid

Concede il bis il  Bitonto 2019 che dopo l’ottimo esordio in B della scorsa settimana in quel di Mirto, si ripete anche nella prima storica gara giocata fra le mura amiche, battendo per quattro reti ad uno il Barletta, al termine di una gara dominata tatticamente in lungo ed in largo.

Gara dal sapore particolare quella di ieri pomeriggio per i neroverdi, che dopo otto mesi, seppur in maniera limitata a causa delle normative restrittive in materia di diffusione di contagio da Covid - 19, hanno potuto riabbracciare il proprio pubblico.

Tre punti, che consentono al Bitonto di fare bottino pieno dopo le prime due giornate e di stazionare dunque sulla vetta più alta della classifica.

A condurre i neroverde alla sevittoria consecutiva in questo avvio di stagione, sono state le singole marcature di Caggianelli, Cantieri, Orlino e Barbosa. Prossimo impegno per i neroverdi, la trasferta in terra lucana contro lo Sporting Venafro 

LA PARTITA - Orfano dell’infortunato Catucci, mister Pietro Di Bari sceglie di partire col cinque composto da Ritorno, Caggianelli, Cantieri e Barbosa. Parte subito forte il Bitonto che dopo neanche un giro di lancette ci prova col destro di Barbosa dall’out di sinistra, con palla deviata in angolo dal portiere. Lo stesso brasiliano si ripete alcuni secondi più tardi con uno straordinario dribbling fra due uomini con conseguente punta della scarpa destra, ma è ancora reattivo il portiere ospite a sventare la minaccia.

Al 4’ è Orlino a provarci con una conclusione al volo, ma il suo destro termina alto. Passano pochi secondi, ed è Caggianelli a provarci col destro al volo, ma la sua conclusione si spegne sul fondo. Al 6’ il Bitonto riparte velocemente con Cantieri, il cui sinistro però, viene deviato ancora una volta in angolo. Al 10’ è il neo entrato Lovascio a provarci con un tiro di sinistro dalla lunga distanza, che però viene neutralizzato coi piedi dall’estremo ospite.

Dopo l’assedio iniziale dei neroverdi, prova a farsi vedere anche il Barletta con due conclusioni dal limite nel giro di un minuto, ma è attento e reattivo in entrambi i casi Ritorno, che devia senza affanno in angolo.
Il Bitonto crea ma non sfonda, ed al 15’ su un fallo non ravvisato a centrocampo, il Barletta riparte velocemente ed a tu per tu con Ritorno non sbaglia, portandosi clamorosamente in vantaggio. Veementi nella circostanza, le proteste dei neroverdi.

Il goal subito quasi a sorpresa però, non destabilizza affatto il Bitonto il quale, smaltita la rabbia, si riversa subito nella metà campo avversaria ed al 16’ trova la rete del pari con Caggianelli che dalla distanza, calcia potente col destro piegando le mani dell’estremo biancorosso, per la rete del pareggio neroverde.

Primo goal stagionale questo, per il laterale difensivo arrivato questa estate alla corte di mister Pietro Di Bari.
Il pala ”Borsellino” torna immediatamente a crederci, ed esattamente un giro di lancette più tardi, il Bitonto passa; Orlino da terra addomestica la sfera ed apparecchia sulla sinistra per l’accorrente Cantieri che di sinistro, trova l’attenta risposta del portiere. La palla vagabonda in aria per una frazione di secondo, fino a quando lo stesso brasiliano non la fa preda della propria testa, spingendola prepotentemente in rete, per il goal del sorpasso Bitonto. E’ 2-1 all’intervallo.


Nella ripresa mister Pietro Di Bari sceglie di ripartire col cinque composto da Ritorno, Barbosa, Caggianelli, Deliso ed Orlino. Ed è proprio quest’ultimo che dopo appena venti secondi dal fischio di inizio della ripresa, ci prova col destro sugli sviluppi da calcio d’angolo, trovando ancora una volta l’attenta risposta del portiere.

Il goal per lui è solo questione di tempo, ed arriva esattamente al 3’ quando il pressing sulla ripartenza biancorossa è condotto in maniera egregia, e consente al centrale bitontino di recuperare palla, avanzare pochi metri e battere il portiere barlettano con un destro potente che vale il 3-1 del Futsal Bitonto 2019, ed il suo secondo goal consecutivo in serie B.
I neroverdi sono un rullo compressore e ed un minuto più tardi il siluro di Barbosa dalla sinistra, sibila il palo e si spegne sul fondo di nulla.

Al 6’ minuto uno scontro di gioco costringe il numero uno neroverde Marco Ritorno ad allontanarsi dal rettangolo dalla propria porta per alcuni secondi, permettendo così all’under Michele Saracino di bagnare ufficialmente il proprio esordio in serie B. Applausi per lui da parte di tutti i presenti.
Al 9’ è il bitontino Acquafredda a mettere ancora in apprensione la retroguardia biancorossa, andando a colpire di testa in area di rigore, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il suo tentativo però è centrale, ed è di facile lettura per l’estremo ospite che blocca con entrambi i guantoni.

Pochi secondi più tardi, il Bitonto ha l’opportunità di portare a quattro le proprie marcature, ma sulla ripartenza neroverde Deliso viene murato ottimamente a tu per tu dal portiere. Al 12’ il Bitonto è anche da accademia, con Barbosa e Cantieri che scambiano al volo; il destro al volo di quest’ultimo è pregevole, così come la risposta del portiere barlettano che devia in angolo.

Al 13’ Cantieri ci prova col destro di prima da posizione laterale, ma il suo tentativo si spegne sull’incrocio dei pali.
Il goal è nell’aria ed arriva a cinque minuti dal termine con Barbosa, che riceve da angolo, si fionda per primo sul pallone e col destro manda la palla nell’angolino lontano alla destra del portiere, per il 4-1 Bitonto.

Negli ultimi minuti il Bitonto gestisce senza alcun tipo di timore il largo vantaggio, ed al fischio finale è poker neroverde che centra la seconda vittoria consecutiva in serie B e continua ad occupare con pieno merito, il primo posto in classifica.

 

Ufficio Stampa Bitonto


altre notizie
01/12/2020
Bitonto al lavoro. Di Bari: "Vogliamo arrivare pronti per [...]
24/11/2020
Bitonto, Acquafredda: "Sorpreso del buon avvio, ora [...]
18/11/2020
Bitonto, Cantieri: "Quattro vittorie su quattro per una [...]
13/11/2020
Bitonto, ti amo. Lovascio: "Sto in questa squadra da cinque [...]
12/11/2020
Bitonto, Orlino: "Sorpreso in positivo del mio avvio. Ma [...]
10/11/2020
Bitonto, mister Di Bari: "Non siamo più una sorpresa: [...]
08/11/2020
Il Bitonto è uno spettacolo: battuto il Sammichele, è [...]
>> LEGGI TUTTE