SERIE B - 16/07/2020

Dalla Puglia un'altra rinuncia alla Serie A2: Sammichele riparte dai cadetti

Il club contesta alla Divisione Calcio a cinque "un'insufficiente riduzione dei costi di partecipazione. In più i tempi strettissimi (dal 7 al 20 luglio) per presentare un eventuale domanda di ripescaggio con relativa fideiussione bancaria". La nota ufficiale

Un’altra formazione rinuncia alla richiesta di ammissione in Serie A2. Si tratta nello specifico del Sammichele, che ripartirà quindi dalla B.

LA NOTA VIA SOCIAL - Ebbene si, dopo cinque anni di forti emozioni, a Sammichele non si disputerà più il campionato di A2. La nostra rinuncia a presentare domanda di ripescaggio è stata determinata da vari fattori, primo fra tutti un’insufficiente riduzione dei costi di partecipazione attuata dalla Divisione Calcio a 5 la quale peraltro ha imposto tempi strettissimi (dal 7 al 20 luglio) per presentare un eventuale domanda di ripescaggio con relativa fideiussione bancaria . Una cosa, a nostro parere, di una gravità inaudita viste le condizioni di crisi in cui versa il nostro paese per cause a noi tutti note.

Dunque, stando alla decisione della Lega Nazionale Dilettanti di voler cristallizzare le classifiche al periodo pre-Covid, il Sammichele è in serie B . Finisce qui un ciclo sportivo che ci ha visto partecipare al secondo campionato nazionale. Abbiamo gioito, pianto, ci siamo arrabbiati, siamo rimasti delusi e al contempo esaltati. Tutto questo lo abbiamo fatto insieme, cercando di portare sempre in alto i nostri colori, consci di ciò che rappresentano il bianco ed il celeste per questa comunità.

Non potremo mai dimenticare bellissimi momenti come la festa salvezza dopo la vittoria dei play out contro il Catanzaro, qualcuno che ”apriva le porte del paradiso” in quel di Andria, la storica vittoria agli ottavi di Coppa della Divisione contro il Civitella, le innumerevoli vittorie giunte sul filo del rasoio o quelle a sorpresa contro formazioni sulla carta insormontabili. È bene fare tesoro anche e soprattutto dei momenti negativi per crescere. Siamo consapevoli di aver commesso anche degli errori e di ciò vi chiediamo scusa.

C’è tra voi chi ha contestato, chi ha voluto mettere i bastoni tra le ruote, chi addirittura ha mollato! Ma c’è stato anche chi non ha mai smesso di sostenere questa maglia. Nonostante tutto, in qualche modo un po’ tutti siete/siamo stati protagonisti di questa favola il cui titolo è: ”Sammichele, 6mila abitanti, in serie A2”.

Attenzione però. Questo non è un addio. A breve ci saranno importanti novità e noi siamo più che mai pronti a ripartire. Stiamo tornando, ma per il momento ci limitiamo a dirvi semplicemente una cosa: grazie!


altre notizie
07/08/2020
#futsalmercato, la scelta di cuore di Luca Loschiavone: [...]
05/08/2020
#futsalmercato Sammichele, una promessa per mister Masi: [...]
04/08/2020
Sammichele, si segue la pista spagnola: Manel Perez Perez [...]
04/08/2020
Toma riabbraccia il Sammichele: "Dobbiamo far tornare [...]
03/08/2020
Sammichele, non c'è due senza... tre: altro gradito [...]
01/08/2020
#futsalmercato, Gheno lo dice chiaro: "Rimango a Sammichele [...]
30/07/2020
#futsalmercato, dalla Sardegna alla Puglia passando per la [...]
>> LEGGI TUTTE