SERIE B - 18/09/2020

Lo Sporting Altamarca torna a Maser: domani il test-derby con la Dibiesse Miane

Terza verifica di precampionato per la squadra di Serandrei, opposta alla formazione militante nella C1 veneta. Cancelli aperti alle 16 per consentire l'accesso di duecento spettatori nel rispetto delle disposizione anti-Covid. Formalizzata la collaborazione con il Monte Futsal

Dopo le positive impressioni destate sia nel debutto stagionale con il Calcio Padova che nel quadrangolare di Jesolo, vinto in finale ai calci di rigore a spese della Canottieri Belluno, lo Sporting Altamarca torna al PalaMaser per la terza uscita del mese di settembre. Per gli uomini di Kim Serandrei è in programma il test con la Dibiesse Miane, formazione anch’essa militante del campionato di C1 regionale che nelle proprie fila può annoverare quel Palan che ha preso in prestito proprio dai cugini trevigiani.

Fischio d’inizio fissato per le ore 16,30 ma cancelli del PalaMaser che apriranno solo mezzora prima per consentire l’afflusso dei duecento fortunati spettatori che potranno accomodarsi sugli spalti per seguire le fasi dell’amichevole. Com’era già accaduto due settimane fa contro il Calcio Padova, infatti, lo Sporting Altamarca consentirà ad un massimo di duecento persone la possibilità di entrare nell’impianto di Maser, ovviamente nel totale rispetto delle norme anti-Covid: all’ingresso verrà rilevata la temperatura corporea con apposito termoscanner, per coloro che potranno sedersi sui seggiolini sarà obbligatorio indossare la mascherina di protezione e verrà messo a disposizione anche il gel per il lavaggio delle mani.

Le operazioni di accesso, come detto, avranno inizio alle ore 16 e permetteranno ad un massimo di duecento persone di seguire l’amichevole con la Dibiesse Miane.

SI AMPLIA LA COLLABORAZIONE - Nei giorni scorsi, intanto, per voce del presidente Andrea Ceccato, lo Sporting Altamarca ha ufficializzato la seconda partnership sul territorio, salutando la collaborazione con il Monte Futsal, società che opera nel territorio di Montebelluna e alla quale sono stati ceduti a titolo definitivo i giocatori Pozzobon e Zandonà, oltre che a Zanotto, a titolo temporaneo. I tre ragazzi di scuola maserina, dunque, disputeranno il prossimo campionato di Serie C2.


altre notizie
13/09/2020
Sorride lo Sporting Altamarca: vittoria ai rigori nel [>>]
11/09/2020
Sporting Altamarca, via ad un'altra collaborazione: [>>]
08/09/2020
Sporting Altamarca-New Generation: nasce una collaborazione [>>]
08/09/2020
Sei gol al Calcio Padova, lo Sporting Altamarca gode già [>>]
05/09/2020
Il PalaMaser torna ad aprire i battenti: c'è il [>>]
29/08/2020
Sporting Altamarca, lunedì si riprende a correre: ecco i [>>]
21/08/2020
Sporting Altamarca, raduno il 31 agosto. Sei le amichevoli [>>]
>> LEGGI TUTTE