SERIE A2 - 10/04/2020

Mirafin, Rocchi guarda avanti: "Il nostro futuro è da scrivere. Ma sarà in A2"

"Tra qualche settimana cominceremo a lavorare per programmare la prossima stagione - dice il ds pometino - e questo indipendentemente dalla categoria che andremo ad affrontare. Non faremo le cose affrettate, il tempo sarà dalla nostra parte"

La Mirafin considera conclusa la stagione corrente, in che modo si definiranno promozioni e retrocessioni non si sa, sarà la federazione a prendere delle decisioni. Ad oggi la società è orientata verso il futuro programmando il da farsi per il prossimo anno. Ne abbiamo parlato con il direttore sportivo Stefano Rocchi.

Rocchi cominciamo con la stagione in corso.

”Una possibile ripresa del campionato sarebbe assurda, non ci sono più le condizioni per concludere questo campionato”.

- Quale futuro sarà per la Mirafin?

”E’ tutto da definire, tra qualche settimana cominceremo a lavorare per programmare la prossima stagione indipendentemente dalla categoria che andremo ad affrontare, credo che sarà ancora A2”.

- Quale rosa sarà allestita per il 2020-2021?

”Intanto c’e’ da guardare il tutto a 360°, bisogna anche pensare al settore giovanile. Sarebbe bello confermare in blocco la rosa di questa stagione per dare il giusto riscatto a tutti i giocatori e alla società di questo assurdo 2019-2020, ma penso anche che bisogna valutare molte situazioni che si sono venute a creare in questi ultimi mesi”.

- Quindi sarà una rivoluzione?

”Al momento nulla è scontato, non sarà facile prendere delle decisioni, non faremo le cose affrettate il tempo è dalla nostra parte, anche la scelta dell’allenatore sarà fondamentale per allestire un organico all’altezza”.

- A livello dirigenziale e tecnico ci saranno novità?

”Qualche pedina verrà sostituita, ma ci sono dei punti fermi che non abbiamo intenzione di cambiare, sono quelle persone che fanno parte ormai da tanti anni nel nostro organico, a partire dal settore giovanile alla prima squadra. Volevo approfittare dell’occasione per porgere a nome della Mirafin una serena Pasqua a tutte le società e organi di stampa, da nord a sud”.

Ufficio Stampa Mirafin


altre notizie
10/07/2020
Mirafin, prende forma la nuova Under 19: panchina affidata [...]
07/07/2020
#futsalmercato, la Mirafin mette un altro tassello: ritorna [...]
04/07/2020
#futsalmercato, il destino si compie secondo [...]
02/07/2020
#futsalmercato, la Mirafin lo riporta a casa per l'A2: [...]
02/07/2020
#futsalmercato, un innesto verdeoro per la Mirafin: nel [...]
02/07/2020
Mirafin, ritorno alle origini per Andrea Galati: "Qui dove [...]
01/07/2020
#futsalmercato, la Mirafin lo riabbraccia: ufficiale il [...]
>> LEGGI TUTTE