breaking news

25/05/2021 15:46

#futsalmercato, Wilde s'allontana e il Napoli cambia strategia: occhiolino strizzato a Bruno Coelho?

Il Napoli e Wilde. Ossia da promessi sposi (in tempi non sospetti…) a un matrimonio che quasi certamente non si farà. Sembrava, infatti, che i percorsi del club partenopeo e dell’asso di Oros, al secolo Wilde Gomes da Silva, si sarebbero uniti nella prossima avventura del club di Serafino Perugino in quella Serie A conquistata a suon di double (campionato e Coppa Italia) e record (solo vittorie nella stagione 2020/2021). Appunto, sembrava… perché non sarà così. Qualcosa si è inceppato e le parti, a quanto si è potuto capire, avrebbero lasciato cadere i rispettivi propositi: ma in tempo di mercato, dove tutto accade e tutto viene smentito in un amen, il condizionale è più che mai d’obbligo.


E fa il paio con quello che, a mò di consiglio, sembrerebbe aver convinto Perugino a cambiare strategia, ma non certo minimizzare l’eclatanza delle proprie intenzioni. Che finora si sono tradotte in colpi mirabili, leggi gli arrivi di Molitierno, Crema e quel Fernandinho che può rappresentare il “non plus ultra” del #futsalmercato vesuviano. In che direzione sembrerebbe ispirato il patron azzurro? In quella di mettere un importante paletto nel settore arretrato per consolidare la tenuta di un roster che sta assumendo le sembianze di una squadra che può alzare la voce anche in Serie A.


Dalla Francia è rimbalzata la voce che Bruno Coelho sarebbe deciso a interrompere la sua esperienza all’ACCS dopo aver messo le mani sull’ennesimo titolo della sua fulgida carriera. Ne avevamo parlato lo scorso 21 maggio (LEGGI QUI) quando analizzammo la situazione nella squadra che si avvia a vincere il titolo transalpino, ma che le voci darebbero in clima di rivalutazione progettuale. Che quella voce possa acquisire fondatezza e trasformarsi in una vulcanica operazione di mercato… made in Napoli? Tra il dire e il fare ci sono Toulon Elite e Nantes Metropole, ossia le due avversarie dell’ACCS nella corsa allo scudetto di Francia. Giusto il tempo di giocare un paio di partite rimaste, poi la trattativa potrà decollare (anzi... chiudersi).