#CoppaItaliaSerieA, via agli ottavi: impresa Meta a Pescara, Petrarca da 9, ok Napoli e Feldi Eboli

Ottavi di finale di Coppa Italia caratterizzati subito da una grande (ma relativa) sorpresa: la Meta riscatta il tondo di sabato in campionato e si prende la rivincita eliminando il Pescara dalla corsa alla coccarda. Vittoria bis anche per il Petrarca che travolge un Monastir salito in Veneto con la squadra Under 19, chiudendo la tre giorni di questo doppio confronto con 15 gol all’attivo e tanto di cleen-shet. Campania che avanza con le sue rappresentanti: settebello del Napoli alla Nuova Comauto Pistoia, 6-2 della Feldi alla Came.


IMPRESA META - Al PalaRigopiano è partita vera. L’espulsione di Montes dopo meno di 6’ permette ai catanesi di sbloccare il risultato con Lutin in superiorità numerica. Impatta Caruso ma al 17’ Alonso riporta avanti la Meta (foto in copertina): 1-2 all’intervallo. Passano tre minuti della ripresa e Musumeci triplica. I ritmi si alzano, occasioni e cartellini fioccano a volontà. Poi Montefalcone, nel tentativo di anticipare Musumeci tocca la palla fuori area e si prende il rosso: Musumeci calcia la libera, coglie il palo ma viene atterrato, rigore che Spellanzon infila per l’1-4. A un minuto dalla fine Murilo riaccende le speranze ma nei secondi conclusivi Dovara e ancora Lutin fissano il 2-6 finale che porta la Meta ai quarti.


PETRARCA DA… 15 - Successo-bis per il Petrarca che dopo il 6-0 in campionato ne rifila altri nove al Monastir, che scende in campo con la formazione Under 19 prestando il fianco a una goleada che si realizza nella ripresa, dopo che Foglia (foto in gallery 1) e Kakà avevano firmato il doppio vantaggio all’intervallo. Nella ripresa il tiro al bersaglio padovano veniva aperto da Parrel, Oitomeia ne infilava tre, doppietta per Kakà e soddisfazione anche per i fratelli Francesco e Umberto De Luca, con quest’ultimo che si meritava gli applausi scroscianti della Gozzano per il colpo di tacco sul laterale di Benlamrabet che valeva il momentaneo 8-0.


CHIAMATE EBOLI 3-1 3-1 - Finisce 6-2 la sfida tra Feldi e Came Dosson, con tabellino inaugurato da Fantecele dopo 3’. Pareggio di Juan Fran al 5’ ma ci pensavano Selucio e Venancio a far prendere il volo alla squadra di Samperi, che ancora con Venancio allungava al 2’ della ripresa. Ancora Juan Fran dimezzava il passivo per i trevigiani, ma prima Luizinho e poi nuovamente Fantecele marcavano la doppietta che chiudeva la passerella salernitana (foto in gallery 2).


SETTEBELLO NAPOLI - Senza storia la sfida di Cercola, che rimane inchiodata per metà del primo tempo, fin quando Fortino non spezzava l’equilibrio (foto in gallery 3), raddoppio di Perugino e autorete di Belloni per il 3-0 al 20’. Nella ripresa immediato il poker di Perugino, poi Rafinha, Salas e Matheus spingevano il risultato fino al 7-0 finale.


DOMANI ALTRE TRE SFIDE - Si comincia alle 16,30 con il confronto tra Sandro Abate e Melilli, alle 18 l’Olimpus riceve il Real San Giuseppe e un’ora più tardi sarà l’Italservice Pesaro, campione in carica, a ospitare la L84. Posticipata al 31 gennaio prossimo il derby laziale tra Ciampino Aniene e Fortitudo Pomezia.


I TABELLINI

FUTSAL PESCARA-META CATANIA 2-6 (pt 1-2)
FUTSAL PESCARA: Montefalcone, Rossetti, Murilo, Bukovec, Coco, Montes, Micheletto, Caruso, Fatiguso, Petrov, Patricelli, Mammarella. All. Despotovic

META CATANIA: Dovara, Pulvirenti, Alonso, Bocao, Musumeci, Podda, Silvestri, Spellanzon, Lutin, Vaporaki, Corallo, Tornatore. All. Tarantino

ARBITRI: Nicola Maria Manzione (Salerno), Alessandro Cannizzaro (Ravenna), crono: Gianluca Rutolo (Chieti)

MARCATORI: p.t. 6'19" Lutin (M), 12'41" Caruso (P), 16'51" Alonso (M),  s.t. 2'58" Musumeci (M), 11'56" Spellanzon (M), 19'02" Murilo (P), 19’48” Dovara (M), 19’59” Lutin (M)

NOTE: ammoniti Caruso (M), Alonso (M), Pulvirenti (M), Rossetti (P), Vaporaki (M), Bocao (M), Micheletto (P), Murilo (P). Espulsi Montes (P), Montefalcone (P) e Vaporaki (M)


PETRARCA-MONASTIR 9-0 (pt 2-0)
PETRARCA: Bastini, Mello, Parrel, Foglia, Oitomeia, Molaro, F. De Luca, Kakà, U. De Luca, Benlamrabet, Fiuza, Alves. All. Giampaolo
MONASTIR: Pileri, Murroni, Cogliolo, Marras, Rosas, Sireus, Cucca, Trombino, Santoni, Cossu, Cianchi, Maxia. All. Barbarossa
ARBITRI: Andrea Saggese (Rovereto), Carmine Genoni (Busto Arsizio), crono: Giacomo Voltarel (Treviso)

MARCATORI: p.t. 2'58" Foglia (P), 15'57" Kakà (P), s.t. 4'38" Parrel (P), 8'40" Oitomeia (P), 11'45" Kakà (P), 12'27" Oitomeia (P), 13'56" F. De Luca (P), 19'24" U. De Luca (P), 19'48" Oitomeia (P)

NOTE: ammonito Rosas (M)


FELDI EBOLI-CAME DOSSON 6-2 (pt 3-1)
FELDI EBOLI: Dal Cin, Venancio, Caponigro, Guilhermao, Fantecele, Vavà, Braga, Sansone, Luizinho, Restaino, Selucio, Pasculli. All. Samperi

CAME DOSSON: Ricordi, Rangel, Suton, Juan Fran, Vieira, Belsito, Galliani, Di Guida, Azzoni, Botosso, Ditano, Gavioli. All. Rocha

ARBITRI: Paolo De Lorenzo (Brindisi), Saverio Carone (Bari), crono: Ugo Ciccarelli (Napoli)

MARCATORI: p.t. 2'54" Fantecele (F), 5'25" Juan Fran (C), 7'14" Selucio (F), 15'42" Venancio (F), s.t. 2' Venancio (F), 7'41" Juan Fran (C), 9'46" Luizinho (F), 13'08" Fantecele (F)

NOTE: ammoniti Guilhermao (F), Vieira (C), Sansone (F)

NAPOLI FUTSAL-NUOVA COMAUTO PISTOIA 7-0 (pt 3-0)
NAPOLI FUTSAL: Pietrangelo, Perugino, Arillo, Salas, Fortino, De Luca, Rafinha, Honorio, Borruto, De Simone, Mateus, De Gennaro. All. Marin

NUOVA COMAUTO PISTOIA: Weber, Berti, Bebetinho, Guina, Miani, Vasile, Degan, Javi Roni, Melani, Belloni, Ugas, Panattoni. All. Fratini

ARBITRI: Stefano Mestieri (Finale Emilia), Francesco Sgueglia (Finale Emilia), crono: Pasquale Crocifoglio (Napoli)

MARCATORI: p.t. 10'55" Fortino (N), 13'46" Perugino (N), 17'12" aut. Belloni (N), s.t. 1'13" Perugino (N), 12'31" Salas (N), 13'21" Rafinha (N), 19'43" Mateus (N)

NOTE: ammoniti Arillo (N), Guina (P), Perugino (N), Bebetinho (P), Degan (P), Ugas (P), Vasile (P)


COPPA ITALIA - OTTAVI DI FINALE

OGGI

PETRARCA-MONASTIR (pt 2-0) 9-0 FINALE

FELDI EBOLI-CAME DOSSON (pt 1-1) 6-2 FINALE

NAPOLI-NUOVA COMAUTO PISTOIA (pt 3-0) 7-0 FINALE

PESCARA-META CATANIA (pt 1-2) 2-6 FINALE


DOMANI

SANDRO ABATE-CITTA' DI MELILLI ore 16.30

OLIMPUS-REAL SAN GIUSEPPE ore 18

ITALSERVICE PESARO-L84 ore 19

CIAMPINO ANIENE-FORTITUDO POMEZIA posticipata al 31/1


Galleria