#futsalmercato Campello Motors: Kapa è di fatto un giocatore mestrino. Bidoia punta Israel Moreno

Kapa è ormai da considerarsi un giocatore del Campello Motors Mestre. Guilherme Pereira Gomes da Silva torna dunque in Italia dopo l’esperienza maturata in Francia nell’ultimo biennio, che l’ha visto giocare nella D2 con l’Etoile Lavalloise. Era da diverse settimane che circolava la voce di questa possibile novità, fortemente caldeggiata dalla New Generation Management, l’agenzia di mediazione sportiva che cura gli interessi dell’atleta che in Italia ha giocato anche con Kaos, Arzignano, Cisternino, Meta Catania e Fuorigrotta.

Ne avevamo già parlato il 19 maggio scorso (LEGGI QUI), tornando sulla notizia il 16 giugno (LEGGI QUI), aggiungendo qualche ulteriore dettaglio ma facendo ben attenzione a non riferire che l’acquirente sarebbe stato il Campello Motors, con il preciso scopo di non condizionare lo svolgimento della trattativa in quei giorni in fase di definizione, attenzione del tutto ignorata da qualcun altro che ha invece menzionato il club di Marco Chiozzotto con la speranza di fare uno scoop del tutto effimero.

Chiaro che Calcio a 5 Anteprima sapeva che Kapa sarebbe potuto tornare in Italia attraverso il Città di Mestre. Et voilà, in attesa del comunicato del sodalizio veneziano, ecco l’anticipazione di quella che sarà l’ufficialità dell’ingaggio.

PUNTATO ISRAEL MORENO - Ma il nuovo Città di Mestre non ha affatto intenzione di restare a guardare cosa gli accade intorno, per cui il direttore sportivo Mariano Bidoia si è messo subito sulle tracce di un nuovo prospetto che potrà tornare utile alle necessità del nuovo allenatore Mastrogiovanni. Nel mirino di Bidoia ci sarebbe il ventenne laterale spagnolo Israel Moreno Prada, in forza nell’ultima stagione al Silver Leganes (Segunda B) e non sarebbe da escludere che il secondo colpo di mercato possa essere proprio questo interessante talento del quale in Spagna si dice un gran bene.