breaking news
  • 17/10/2021 20:14 Serie A, Ciampino Aniene-Vitulano Drugstore Manfredonia 3-0 nel posticipo della Sky Arena
  • 17/10/2021 20:00 Serie A2F, girone C: Atletico Foligno a punteggio pieno, battuta la Nox Molfetta per 2-0
  • 17/10/2021 19:56 Serie A2F, Sabina Lazio e Pelletterie a punteggio pieno nel girone B dopo la 2ª giornata
  • 17/10/2021 19:55 Serie A2F, Castellammare e Irpinia al comando del girone D dopo la seconda giornata

27/06/2021 21:04

#futsalmercato, i gol di Manzali hanno trovato un nuovo acquirente: giocherà nel Calcio Padova

Chi pensava che Arrepiù, al secolo Denilson Manzali Carvalho, potesse restare senza squadra dopo la separazione consensuale con l’Hellas Verona? Braccia alzate non ne vediamo, ma a giusto titolo perché, detto sinceramente, qual è quella squadra che ha intenzione di creare un progetto importante e non pensa a dotarsi di una bocca da fuoco così potente? Lo hanno capito al Calcio Padova, dove il presidente Mattia Arisi, sempre più consapevole che si starebbero creando le condizioni per chiedere l’ammissione alla Serie B sfruttando il lasciacondotto rappresentato dalla partecipazione al campionato di C1 appena andato in soffitta, ha ben pensato di assicurarsi un bottino di minimo trenta reti per mettere a disposizione di Simone Zanella la prima pedina del nuovo scacchiere biancoscudato.

Dunque, Arrepiù resta in Veneto. Niente ritorno al Mantova, come si era vociferato in tempi non sospetti, ma destinazione fissata nella Città del Santo, vero e proprio crogiuolo del futsal del Nordest. Per il bomber di Londina, terrore delle difese di mezza (e forse più) Italia, capace di segnare gol a grappoli indifferentemente in Serie A, A2 o B (ma anche in Serie C come ai tempi del Locorotondo), una nuova tappa di una carriera senza fine, dove la carta d’identità non ha di fatto significato (Arrepiù ha compiuto 44 anni una settimana fa), al contrario dei nomi dei club che lo hanno visto giocare anche a livello internazionale: dal Cascavel all’Ulbra, allo Charleroi, senza dimenticare le “nostre” Roma RCB, Genzano, Lazio, Pescara, Putignano, Catania, Manfredonia, Mantova e Cavezzo. Uno spaccato della storia del nostro futsal.

36 gol messi a segno nell’ultima esperienza all’Hellas, frutto di un micidiale fiuto per le porte avversarie. Il Calcio Padova ha messo dentro un ariete devastante, ma ora deve creare il contorno che permetta ad Arrepiù di dimostrare chi è.