breaking news

31/05/2021 23:46

#futsalmercato, il Signor Prestito cambia pelle: Neto, Wilde, Well e Ramon in uscita? Ma Weber resta

La notizia era nell’aria, ma presto potrebbe arrivare anche il crisma dell’ufficialità a scrivere la parola fine alla bella storia che ha legato quattro alfieri del futsal internazionale al Signor Prestito CMB. 


L’addio di Neto era stato anticipato da un botta e risposta via social, con il club che non aveva gradito l’esternazione del giocatore brasiliano. Anche per Wilde le speranze di vederlo ancora di scena nella Città dei Sassi si erano affievolite: la trattativa con il Napoli si sarebbe arenata definitivamente ma difficilmente lo “strappo” con il sodalizio di Rocco Auletta si potrà ricomporre.


Da Well Pereira, dopo le promettenti stagioni nella Liga spagnola (era approdato a Matera dal Santa Coloma) ci si aspettava un rendimento superiore alle attese e anche da Ramon Bueno Ardite addetti ai lavori e soprattutto lo staff tecnico lucano si aspettavano un contributo all’altezza della fama dell’asso di San Paolo, due volte campione d’Italia con Asti e Luparense e chiamato anche in Spagna per giocare con lo Jaen.


Le voci che filtrano dagli ambienti materani lasciano capire che con i quattro giocatori la società potrebbe definire la cessazione dei rapporti di gioco: una scelta che non sarà tuttavia facile, come si è potuto percepire tastando gli umori dei vertici materani.


WEBER VERSO LA CONFERMA - Per Miguel Weber, invece, appare più che probabile la conferma per la quarta stagione consecutiva al Signor Prestito CMB. Il trentottenne portiere brasiliano, autore anche di un gol nell’ultimo campionato (ma nove volte a segno nell’ultimo triennio), avrebbe dato la propria disponibilità a prolungare la sua permanenza a Grassano per un altro anno: nelle prossime ore è attesa la fumata bianca.







Nella foto, da sinistra: il presidente Rocco Auletta assieme a Miguel Weber e Neto