#futsalmercato, le mani dello Sporting Altamarca su Allyson Amantes. Ma tutto parte da... Chima

Il #futsalmercato assomiglia delle volte al Risiko. Sposti le armate per conquistare un territorio meditando strategicamente sulle mosse da fare sul tappeto mondiale come se fosse una partita ad incastro. Proprio l’impressione che si ricava dai movimenti in atto, che partono dalla Capitale, sconfinano sui Castelli Romani e piegano poi in direzione Nord-Est, come se stessimo in presenza di pedine che vanno a coprire i vuoi lasciati dalle altre in uscita dalla scena.


E’ un po’ la situazione che potrebbe legare Olimpus, Genzano e Sporting Altamarca. Chimanguinho sembra ormai prossimo ad accasarsi sui Castelli Romani appunto, da dove si accingerebbe a partire Allyson Amantes, che farebbe spazio proprio al bomber di Passo Fundo; l’ex Gear Siaz è dato sulla strada che porta a Maser, con lo Sporting Altamarca pronto ad accoglierlo già all’inizio dell’ultima settimana di contrattazioni.


Allyson sarebbe il giocatore sul quale avrebbe dato il proprio assenso Kim Serandrei, un laterale mancino che permetterebbe al tecnico dei veneti di dotarsi di quel cursore mancino del quale la sua squadra ha avvertito la mancanza. Ma che non dovrebbe essere poi il solo rinforzo di novembre puntato dal presidente Ceccato e dal diggì Baccin: in Veneto potrebbe tornare un’altra vecchia (relativamente parlando) conoscenza del futsal di queste parti, uno spagnolo, anche lui attaccante, che l’anno scorso ha impressionato dalle Dolomiti all’Adige fino all’Isonzo. Il nome? Alla prossima (imminente) puntata.