#futsalmercato, Manfroi allo Sporting Sala Consilina è affare fatto: manca solamente l'ufficialità

Il dado è (quasi) tratto, perché in effetti la questione-Manfroi ha praticamente imboccato il rettilineo che conduce al traguardo e presto potrebbe sventolare la bandiera a scacchi. Che sarà con ogni probabilità a tinte gialle e verdi, perché all’uscita dell’ultima curva lo sprint vincente lo potrebbe piazzare lo Sporting Sala Consilina. 


Che  ha deciso di rilanciare con prepotenza in questi ultimi giorni di #futsalmercato, per alzare in maniera significativa il potenziale del proprio roster e assicurare alle proprie prospettive stagionali quel corso che le sconfitte patite nelle prime due giornate sembravano aver messo in discussione.


Felipe Manfroi sarebbe in procinto di abbracciare il progetto della famiglia Detta: il pressing esercitato dai vertici salesi avrebbe prodotto l’effetto sperato e il bomber di Garibaldi, che tranne una parentesi all’Halle-Gooik (con un certo Bellarte come allenatore) ha sempre giocato in Italia, sarebbe praticamente sulla strada che dalla costa adriatica fermana conduce direttamente dalle parti del Vallo di Diano. 


Trattativa, insomma, percepita praticamente ai dettagli: se così fosse la fumata bianca non tarderà ad arrivare.