#RoadtoF4, qui Bissuola. Meo sogna il Grande Slam: ''Non avrei mai immaginato di arrivare sin qui''

E un altro giorno di attesa è già passato. L'esordio del Bissuola nelle Final Four della Coppa Italia di Serie C1 che si giocheranno questo fine settimana a Napoli si avvicina sempre di più. Per capire come si sta preparando giorno per giorno la formazione veneziana in vista della sfida ai padroni di casa della Barrese, questa volta ci siamo affidati ad Alessandro Meo, una vera sicurezza nel roster gialloblù. 


- Alessandro, siamo nella settimana delle Final Four. Come ti senti? 


"Tra le Final Four e le Final Eight che ho disputato in carriera, in questo caso si tratta delle mie ottave 'finals' in cui viene assegnato un trofeo nazionale. Conosco bene le enormi difficoltà che queste manifestazioni presentano, ma anche la bellezza e le emozioni che ti lasciano dentro". 


- Avresti immaginato a inizio stagione di giocarti un traguardo così ambizioso e per di più in una città splendida come Napoli? 


"Stiamo gestendo bene questo straordinario momento. Fin da subito ci siamo posti obiettivi massimali, ma se mi avessero detto a inizio stagione che ci saremmo giocati questo traguardo, non so se ci avrei creduto. Serviranno due grandi prove per arrivare ad ottenere il massimo da questa manifestazione". 


- Avete già cominciato a studiare l'avversario? È emerso già qualche aspetto della Barrese a cui dovete prestare particolare attenzione? 


"Tutte le squadre che arrivano a giocarsi queste gare escono da percorsi importanti e molto selettivi: il livello dunque è molto alto e ogni formazione si giocherà le proprie carte per arrivare alla vittoria".


elle.emme