#RoadtoSerieB: la Gadtch da spettacolo e può far festa. Promosse anche Conit, Palombara e Magnificat

Gadtch 2000 in Umbria (foto in  copertina), Magnificat in Abruzzo (foto in gallery 3), Conit Cisterna (foto in gallery 1) e Palombara (foto in gallery 2) nel Lazio: sono le quattro formazioni che questo pomeriggio hanno staccato il biglietto che permetterà loro nella prossima stagione di giocare in Serie B. Si allunga, dunque, la lista delle novizie della cadetteria del futsal, che nelle scorse settimane aveva accolto in ordine di tempo Maschito (Basilicata), Bagnolo (Emilia Romagna), Sangiorgio (Marche), Terzigno (Campania), Blingink Soverato (Calabria), Latiano (Puglia), VDL Fiano Plus (Piemonte), Vareselaveno (Lombardia), Boca Livorno (Toscana), Real Bubi Merano (Trentino Alto Adige), Mistral Carini e Gela (Sicilia) e Manzano (Friuli Venezia Giulia). All’appello ne mancano al momento solamente quattro: le vincitrici dei campionati di Liguria (domenica 30 il verdetto: finale tra PSM Rapallo e Città Giardino Marassi), Veneto (si attende il pronunciamento del giudice sportivo dopo il ricorso presentato dall’Antenore Sport), Sardegna (una giornata al termine) e Molise (in corso di svolgimento la seconda fase).


Ma è stato un weekend importante anche per le prime sentenze in chiave playoff interregionali. Ieri sera la vittoria della Giovanile Centallo (foto in gallery 4) nella finale regionale del Piemonte con il Sermig (10-6 dopo i tempi supplementari), oggi si registra il 4-3 del Forlì (foto in gallery 5) sulla Mernap Faenza in quella dell’Emilia Romagna: queste squadre si vanno ad aggiungere ai lucani del Ferrandina arrivati secondi nel campionato della Basilicata.


Ma andiamo a riepilogare la situazione nazionale, regione per regione.



ABRUZZO - Il Magnificat travolge il Faras Silvi (11-0) e conquista la promozione in Serie B. L’Hatria batte l’Academy L’Aquila (4-3) ma il pareggio (5-5) tra Sport Center Celano e Città di Chieti impedisce agli atriani di accedere ai playoff: la squadra di D’Ambrosio chiude a 48 punti con lo Sport Center ma finisce quinta per effetto degli scontri diretti e, soprattutto, non rientra negli otto punti di ritardo dal secondo posto del Città di Chieti che, dunque, accede direttamente alla finale dei playoff in  cui affronterà la vincente di Lisciani Teramo-Sport Center


BASILICATA - Campionato vinto dalla Essedi Maschito. Il Ferrandina disputerà i playoff nazionali


CALABRIA - Blingink Soverato già matematicamente promosso. Per i playoff sarà sfida tra Domenico Sport Farmacia Arturi e Soverato Futsal


CAMPANIA - Terzigno promosso in Serie B. Scattati i playoff: il già qualificato Futsal Coast sfiderà in semifinale il CP Futsal che ha eliminato il Lausdomini vincendo in trasferta per 4-3. Nell’altra semifinale sfida tra Mama San Marzano (7-4 alla Dalia Management nella riedizione della finale di Coppa Italia regionale), e Olympique Sinope che si è imposto per 3-14 sul Sorrento. Con il Mama impegnato nel prossimo fine settimana nella Final Four della Coppa Italia nazionale in programma a Prato, il secondo turno slitta al 6 maggio, con finale il 13


EMILIA ROMAGNA - Promozione già appannaggio del Bagnolo. Nella finale dei playoff vittoria del Forlì per 4-3 sulla Mernap Faenza: biancorossi qualificati alla fase interregionale


FRIULI VENEZIA GIULIA - Manzano promosso in Serie B. Nei playoff, il Naonis attende la vincente della sfida tra Clark Udine e Tarcento: la squadra di Criscuolo non giocherà con la New Team Lignano che è ha chiuso ben oltre il distacco di 10 punti previsto dal regolamento


LAZIO - C’è voluta l’ultima giornata per decidere le due promozioni nei cadetti. Nel girone A la Conit Cisterna ha vinto per 4-0 in casa del Real Fiumicino tenendo a distanza il Genzano. Nel girone B, al Palombara è bastato pareggiare (3-3) in casa dell’Aranova visto il ko del Cures sul campo della Futsal Academy. Capitolo playoff: le seconde classificate, ossia Genzano e Cures, sono ammesse direttamente al secondo turno; nel primo turno previste le sfide Spes Poggio Fidoni-Technology e Città di Colleferro-La Pisana


LIGURIA - In archivio il primo atto della Final Four per il titolo regionale a Campo Ligure. In semifinale Taggia-Città Giardino Marassi 0-2 e PSM Rapallo-Genova 6-0. Finale domenica 30 aprile: chi vince va direttamente in Serie B, la perdente disputerà la fase nazionale tra le seconde


LOMBARDIA - Promosso in Serie B il VareseLaveno. Venerdì prossimo il primo turno dei playoff con Energy Saving-San Fermo e Desenzano-Bellinzagoambrosiana


MARCHE - Promozione conquistata in largo anticipo dal Sangiorgio. Nei playoff l’Audax Sant’Angelo incrocia il Cagli, l’altra sfida è tra Montelupone e Pietralacroce


MOLISE - Risultati della seconda giornata della seconda fase. Nel girone A Futsal San Severo-Chaminade 5-0 e Polisportiva Kalena-Sporting Campobasso 1-2 (classifica Sporting Campobasso 6, San Severo 4, Kalena 1, Chaminade 0); nel girone B Miranda-Torremaggiore 2-9 e Bojano-Arcadia Termoli 3-1 (classifica Torremaggiore e Bojano 6, Miranda e Arcadia Termoli 0). Decisive le gare di martedì 25 aprile: in programma Sporting Campobasso-San Severo e Torremaggiore-Bojano


PIEMONTE VALLE D’AOSTA - VDL Fiano Plus promosso in Serie B. Giovanile Centallo alla fase nazionale con  le seconde classificate: nella finale dei playoff grazie successo per 10-6 sul Sermig dopo i tempi supplementari


PUGLIA - Latiano promosso in Serie B con tre giornate di anticipo. Sfida unica per i playoff tra Andria e Futsal Barletta, con la squadra di Olivieri che proprio all’ultima giornata ha compiuto il sorpasso in classifica e grazie al secondo posto ospiterà sabato prossimo la sfida decisiva per l’ammissione al tabellone nazionale 


SARDEGNA - Penultima giornata palpitante. L’Alghero vince per 6-4 in casa della MC5 rimontando dall’1-3, mentre la Domus Chia liquida il Villasor per 9-0: la squadra di Monti sempre a +2 su quella di Catta in vista dell’ultima giornata. Resta in corsa il Città di Cagliari, che grazie al 6-2 sull’Oristanese rimane a -8 dalla piazza d’onore e può ancora sperare pur dovendo rientrare entro un gap di sei lunghezze rispetto alla seconda. Ricordiamo che nel prossimo fine settimana il Città di Cagliari affronterà la Final Four della Coppa Italia di Serie C a Prato: le possibilità di conquistare la Serie B attraverso la rassegna tricolore sono consistenti


SICILIA - Promosse in Serie B Mistral Palermo e Gela. Niente playoff visti i notevoli distacchi tra Mazara e Vigor San Cataldo rispetto alle terze dei rispettivi gironi. Mazara e Vigor saranno di fronte sabato 29 al Pala Don Bosco di Palermo per la sfida che determinerà la rappresentante della Sicilia alla fase interregionale


TOSCANA - Boca Livorno promosso in Serie B. Finale playoff tra Versilia e Torrita, con i primi che hanno sfruttato il ko dei senesi con il Boca maturato proprio all’ultima giornata per operare il sorpasso


TRENTINO ALTO ADIGE - Campionato chiuso con tre turni di anticipo dal Real Bubi Merano, vittorioso anche in questa giornata con un netto 12-2 sul Gostivar. Secondo posto condiviso a quota 54 da Trento e Pineta; alle loro spalle Mezzolombardo e Neugries (che hanno 49 punti) quando restano da giocare solamente due giornate


UMBRIA - Gadtch che chiude il suo percorso travolgendo il Ponte San Lorenzo per 9-2 e ritrovando a distanza di sette anni la Serie B. Il Rieti vince per 3-1 a Balanzano e si assicura il secondo posto e l’accesso alla finale dei playoff in cui dovrà vedersela con la vincente di San Martino-CLT, con il Città di Norcia che pur aggiudicandosi lo scontro diretto dell'ultima giornata per 4-2, rimane escluso dai playoff in favore proprio dei ternani


VENETO - Promozione che potrebbe essere assegnata dal giudice sportivo, che domani si pronuncerà sul ricorso presentato dall’Anteporre Sport in relazione alla gara con l’Union Borgo, la cui fine è stata fischiata anticipatamente a causa di una spinta che il primo arbitro avrebbe ricevuto dopo l’espulsione di un giocatore padovano dalla panchina in occasione della rete del 3-2 segnata dai padroni di casa. Non è da escludere la ripetizione della partita, qualora il giudice ravvisasse che non ci fossero gli estremi per determinare la conclusione anticipata della gara. Al momento guida la classifica il Compagnia Malo con 74 punti, ma ovviamente l’Antenore (che ha 72 punti) ha una partita in meno, quella appunto sub-judice contro l’Union Borgo.








Foto: Manuali


Galleria