breaking news

23/04/2021 00:00

#SalaStampaFinalEight, Cuzzolino: ''Non siamo al massimo, ottima gara'', Morgado: "Orgoglioso''

Un tempo di grande equilibrio, merito di un Pescara capace di rispondere ai campioni d'Italia in carica. Poi l'episodio del calcio di rigore di Cuzzolino che ha sbloccato i biancorossi. Dalla parte opposta rimane invece un pizzico di rammarico per Saverio Palusci, espulso per proteste nel corso della gara. 

Juanba Crespo (vice allenatore Italservice Pesaro): “Abbiamo disputato una buona partita, anche se nel finale potevamo evitare quel calo di concentrazione che poteva costarci caro. Serve più attenzione, dobbiamo curare meglio questi momenti”.

Leandro Cuzzolino (giocatore Italservice Pesaro): “Normale non essere al massimo dopo il momento delicato che abbiamo passato. Ottima gara ma non possiamo essere contenti al 100%. Ora dobbiamo salire uno scalino in più”.

Saverio Palusci (allenatore Colormax Pescara): “E’ tutto l’anno che ce la giochiamo contro qualsiasi avversaria, facendo quasi sempre bene. Non meritavamo di uscire così, per me è stata la prima espulsione in carriera, spesso di non essere uscito per degli errori arbitrali. Non mi sentirete mai parlare male di questi ragazzi, nemmeno dopo la retrocessione in A2”.

Dudu Morgado (giocatore Colormax Pescara): “Sono orgoglioso di questo gruppo e usciamo a testa altissima dalla Final Eight. Ho sempre avuto grandissima fiducia in questo gruppo. La retrocessione? Motivi extra futsal”.