#SerieA, prosegue il Day19: Fortino e Marcelinho riportano l'Olimpus a +10. Feldi e Fortitudo ok

Le vittorie di L84 sull’Olimpia Verona e Sandro Abate (sull’Active Network), oltre al pareggio di Catania tra Meta e Came Treviso, hanno alzato il sipario sulla 19ª giornata del massimo campionato italiano, quarto atto del girone di ritorno. Il programma, decisamente frammentato a causa dei rinvii di Genzano-Napoli e Sala Consilina-Mantova (per gli impegni in Coppa America di diversi giocatori dei club interessati), è proseguito oggi con altre tre partite, con l'Olimpus che ha vinto nettamente a Cosenza riportandosi a +10 sul Napoli (che giocherà solo martedì sera).


OK FELDI E FORTITUDO, CHIUDE L'OLIMPUS - Nelle gare del pomeriggio vincono Feldi e Fortitudo: la squadra di Samperi ribalta nella ripresa il Ciampino (foto in Gallery 1), che dopo l'iniziale autorete di Fatiguso era andata al riposo avanti 3-1 grazie alle marcature dello stesso Fatiguso, Palmegiani e Ferretti. Nella ripresa la Feldi portava il match dalla sua parte grazie alla tripletta di Patias (due gol su tiro libero) e alla rete nel finale di Montefalcone.


A Pomezia, invece, la squadra di Grassi regola di misura l'Italservice difendendo il doppio vantaggio costruito nella prima frazione grazie ai gol di Miguel Angelo e Bueno. L'ex Juan Fran accorcia le distanze nella ripresa, ma il risultato non cambia più con la gara che si chiude sul 2-1 per i pometini (foto in Gallery 2).


A Cosenza ci vuole il gol di Titon per scatenare l'Olimpus: pareggia Fortino, il vantaggio dei Blues lo inventa Javi Roni, poi Dimas triplica su punizione si Fortino dopo il rosso di Bruno Petry. La capolista chiude il conto in avvio di ripresa ancora con Fortino e Marcelinho, che firma anche il 6-1 mentre il 7-1 definitivo lo griffa Di Eugenio (nella foto di copertina). Fortino re dei bomber con 22 gol, Marcelinho lo insegue a una sola distanza: il primo dell'Olimpus si rafforza anche tra i cannonieri.


Poi si dovrà aspettare, come detto, martedì 13 per il confronto di Genzano dove si presenterà il Napoli, e la sera di mercoledì 14 per la conclusione di questo 19mo turno con la sfida tra Sporting Sala Consilina e Mantova.


19ª GIORNATA - GLI ANTICIPI (CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA)


Venerdì 9 febbraio


Sandro Abate-Active Network Viterbo (pt 3-1) 4-3 FINALE

Meta Catania-Come Treviso (pt 0-0) 1-1 FINALE

L84-Olimpia Verona (pt 4-0) 6-1 FINALE



LE ALTRE PARTITE DELLA 19ª GIORNATA


Sabato 10 gennaio


Ciampino-Feldi Eboli (pt 3-1) 3-5 FINALE

Fortitudo Pomezia-Italservice Pesaro (pt 2-0) 2-1 FINALE

Pirossigeno Cosenza-Olimpus Roma (pt 1-3) 1-7 FINALE


I TABELLINI

FORTITUDO POMEZIA-ITALSERVICE PESARO 2-1 (pt 2-0)

FORTITUDO POMEZIA: Molitierno, Matteus, Esposito, Dudu, Miguel Angelo, Silveri, Gattarelli, Yeray, Tarenzi, Bueno, Miguel Angelo, Raubo, Cesaroni. All. Grassi

ITALSERVICE PESARO: Putano, Tonidandel, Schiochet, Vavá, Caruso, Luberto, Petrucci, Barichello, Pires, Belloni, Juan Fran, Andrè. All. Scarpitti

ARBITRI: Pasquale Crocifoglio (Napoli), Luca Di Battista (Avezzano); crono: Gianluca Rutolo (Chieti)

MARCATORI:  14'30'' p.t. Miguel Angelo (F), 18'57'' Bueno (F), 9'20'' s.t. Juan Fran (I)

NOTE: amoniti Yeray (F), Gattarelli (F), Matteus (F), Raubo (F), André (I)


CIAMPINO FUTSAL - EBOLI 3-5 (pt 3-1)

CIAMPINO FUTSAL: Casassa, Messina, Peitaço, Freddy, Ferretti, De Filippis, Sandro, Palmegiani, De Stefani, Fatiguso, Folco, Carmeni All. Davide

EBOLI: Montefalcone, Galliani, Calderolli, Patias, Venancio, Dal Cin, Degan, Caponigro, Liberti, Braga, Sansone, Selucio All. Samperi

ARBITRI: Simone Zanfino (Agropoli) Andrea Seminara (Tivoli); crono: Gennaro Cefalà (Lamezia Terme)

MARCATORI: pt 3'39'' Fatiguso aut. (E), 4'59'' Fatiguso (C), 11'48'' Palmegiani (C), 14'13'' Ferretti (C), st 12'48'' (t.l.), 15'11'' (t.l.) e 16'55'' Patias (E), 19'42'' Montefalcone (E)

NOTE: ammoniti Calderolli (E), Palmegiani (C), Venancio (E), Sandro (C), Patias (E). Espulso al 16'55'' s.t. De Filippis (C)


PIROSSIGENO COSENZA - OLIMPUS ROMA 1-7 (pt 1-3)


PIROSSIGENO COSENZA: Del Ferraro, Marchio, Bavaresco, Petry, Felipinho, Marano Cantisani, Adornato, Pagliuso, Scalambretti, Carlitos, Pelezinho, Titon All. Tuoto


OLIMPUS ROMA: Ducci, Marcelinho, Fortino, Di Eugenio, Dimas, Caique Rodriguez, Cutruneo, Bondaruk, Achilli, Cutrupi, Javi Roni, Biscossi All. D'Orto


ARBITRI: Simone Zanfino (Agropoli) Andrea Seminara (Tivoli); crono:  Gennaro Cefarà (Lamezia Terme)


MARCATORI: pt 11'40'' Titon (P), 14'45'' Fortino (O), 18'13'' Javi Roni (O), 19'42'' Dimas (O), st 3'24'' Fortino (O), 5'33'' Marcelinho rig. (O), 10'19'' Marcelinho (O), 11'19'' Di Eugenio (O)


NOTE: ammonito  Dimas (O. Espulso al 19'39'' p.t. Petry (P) per doppia ammonizione 

 



Martedì 13 febbraio (ore 20,30)


Genzano-Napoli



Mercoledì 14 febbraio (ore 19)


Sporting Sala Consilina-Mantova


Galleria