#SerieA, Day21: l'Olimpus passa anche a Leinì e vola a +13! Il Sala ringrazia Stigliano, colpo Feldi

La legge dell’Olimpus sulla Serie A: la squadra di D’Orto piazza l’ennesimo acuto, viola Leinì (ringraziando anche super Ducci) e schizza a +13 sulla prima inseguitrice, che resta il Genzano però piegato a domicilio dalla Feldi, che si prende così la rivincita dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia. L’Italservice cade ad Avellino mentre torna a vincere a San Rufo lo Sporting Sala Consilina, che piega con un gol di Stigliano a 5’ dalla fine l’Active Network. Gli anticipi della 21ª giornata, dunque, si raccontano sinteticamente qui.


Entrando nel dettaglio, l’Olimpus la sblocca dopo nemmeno 2’ con Fortino (nella foto l’esultanza), poi Vidal la riequilibra ma ci mette 19” Marcelinho a riportare avanti la capolista. Che nella ripresa chiude il conto a poco più di 4’ dalla fine con Biscossi, con Ducci che blinda la porta e legittima il 3-1 che porta i Blues a +13 sul Genzano.


Sono Marinovic e Selucio, nella seconda parte della ripresa, a far stappare le bottiglie alla Feldi, che viola il PalaCesaroni tre giorni dopo la beffarda eliminazione dalla Coppa Italia. Arillo apre e chiude la cinquina irpina a un’Italservice che solo a risultato acquisito segna il punto della bandiera. Di Avellino, Gui e Galletto le altre marcature del quintetto di Basile.


Il Sala Consilina vince in extremis una partita rimasta inchiodata sul nulla di fatto per 35’: la risolve il solito Stigliano alla solita maniera cara a Fabio Oliva, che mette dentro il mancino casertano che arriva puntuale all’appuntamento col gol da tre punti dopo una clamorosa traversa di Brunelli su punizione e un altrettanto clamoroso palo di Berti nel primo tempo. Ma un plauso è d’obbligo alla squadra di Monsignori, punita probabilmente nell’unica vera sbavatura del match.


LE ALTRE GARE - Domani si riparte alle 15 con Ciampino-Come Treviso che opporrà due squadre con obiettivi opposti. Alle 17 l’Olimpia Verona cercherà di portare in cassa la prima vittoria del campionato ospitando il Mantova degli ex Milella, Donin, Mascherona (al rientro) e Ricordi. Un’ora dopo le attenzioni si spostano su Pomezia: Fortitudo-Meta Catania vale una tripla da spendere in schedina.


Domenica sera l’ultimo atto della ventunesima giornata: la Pirossigeno va caccia di punti di platino contro un Napoli che scende in Calabria con l’obiettivo di riprendersi quanto meno il ruolo di anti-Olimpus per eccellenza. Diretta su Skysport a partire dalle ore 18,15.



21ª GIORNATA - I RISULTATI DEGLI ANTICIPI

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA


L84-Olimpus Roma (pt 1-2) 1-3 FINALE

Sporting Sala Consilina-Active Network (pt 0-0) 1-0 FINALE

Sandro Abate-Italservice Pesaro (pt 1-0) 5-1 FINALE

Genzano-Feldi Eboli (pt 0-0) 0-2 FINALE


I TABELLINI


SPORTING SALA CONSILINA  - ACTIVE NETWORK 1-0 (pt 0-0)
SPORTING SALA CONSILINA: Fiuza, Grasso, Carducci, Thorp, Brunelli, Pozzo, Arcidiacone, Zonta, Stigliano, Volonnino, Salas, Cutrignelli  All. Oliva
ACTIVE NETWORK: Thiago Perez, Igor, Oitomeia, Lepadatu, Caverzan, Braconcini, Curri, Berti, Scigliano, Lamedica, Frigerio, Davì  All. Monsignori
ARBITRI: Paolo De Lorenzo (Brindisi) Carmine Genoni (Busto Arsizio); crono Francesco Sgueglia (Finale Emilia)
MARCATORE: st 14'44'' Stigliano (S)

NOTE: ammoniti Arcidiacone (S), Braconcini (A), Grasso (S), Cutrignelli (S). Espulso al 17'49 s.t. Arcidiacone (S) per somma di ammonizioni

L84 - OLIMPUS 1-3 (pt 1-2)
L84: Tondi, Rescia, Cuzzolino, Vidal, Raguso, Pasculli, Garofano, Tuli, Fortini, Yamoul, Schettino, Coco Wellington. All. Paniccia
OLIMPUS ROMA: Ducci, Tres, Gabriel, Fortino, Dimas, Caique Rodriguez, Isgrò, Achilli, Cutrupi, Marcelinho, Biscossi, Di Eugenio. All. D'Orto
ARBITRI: Giulio Colombin (Bassano del Grappa) Walter Suelotto (Bassano del Grappa); crono: Andrea Antonio Basile (Torino)
MARCATORI: pt 1'49'' p.t. Fortino (O), 15'00'' Pablo Vidal (L), 15'19'' Marcelinho (O); st 15'25" Biscossi (O),
NOTE: ammoniti Garofano (L), Coco Wellington (L), Dimas (O), Isgrò (O), Cutrupi (O), Tres (O), Raguso (L), Gabriel (O), Di Eugenio (O), D'Orto (O).


SANDRO ABATE-ITALSERVICE PESARO 5-1 (pt 1-0)
SANDRO ABATE: Parisi, Avellino, Arillo, Wilde, Ugherani, Galletto, Vitiello, Etzi, Gui, Abate, Di Luccio, Hozjan. All. Basile
ITALSERVICE PESARO: Tonidandel, Putano, Ferreira, Schiochet, Barichello, Luberto, Petrucci, Caruso, Vavà, Belloni, Juan Fran, D'Ambrosio. All. Scarpitti
ARBITRI: Andrea Saggese (Rovereto), Fabio Maria Malandra (Avezzano); crono: Emilio Romano (Nola)
MARCATORI: pt 17'47'' p.t. Arillo (S), st1'25'' Avellino (S), 2'57'' Gui (S), 7'36'' Galletto (S), 9'07'' Arillo (S), 17'23'' Schiochet (I)
NOTE: ammoniti Avellino (S), Andrè (I), Caruso (I), Hozjan (S), Gui (S)


GENZANO-FELDI EBOLI 0-2 (pt 0-0)
GENZANO: Mammarella, Bissoni, Pina, Pedrinho, De Oliveira, Di Ponto, Romano, Gastaldo, Fantacele, Lo Cicero, Barra, Luizinho. All. Angelini
FELDI EBOLI: Dal Cin, Venancio, Marinovic, Liberti, Braga, Montefalcone, Degan, Caponigro, Calderolli, Galliani, Restaino, Selucio. All. Samperi
ARBITRI: Vincenzo Cannistra' (Catanzaro), Gianluca Rutolo (Chieti); crono Stefania Candria (Teramo)
MARCATORI: st 13'00'' Marinovic (F), 18'20'' Selucio (F)
NOTE:  ammoniti Luizinho (E), De Oliveira (E), Caponigro (F)


 

IL PROGRAMMA DEL WEEKEND


Domani (tutte le gare in diretta su FutsalTV)


Ciampino-Come Treviso (ore 15)

Olimpia Verona-Mantova (ore 16)

Fortitudo Pomezia-Meta Catania (ore 18)


Domenica (diretta Skysport ore 18,15)


Pirossigeno Cosenza-Napoli








Foto: Capoccitti