#SerieA2, Day23: Sala Consilina e Olimpia non sbagliano, il Cesena cala il poker. GPA blitz ad Asti

Sporting Sala Consilina a grandi falcate verso la Serie A che ormai appare proprio una formalità. Vince l’Olimpia Verona nel big-match col Lecco, vince anche il Cesena che guadagna punti sulle inseguitrici, stazionando stabilmente al terzo posto. Questi i temi principali dei “quarti alti” dei tre gironi di Serie A2, giunta all’ottava di ritorno.

GIRONE A – La Sampdoria vince nell’anticipo, l’Olimpia Verona risponde con i tre punti e si aggiudica per 3-2 il match casalingo contro il temibile Lecco (accade tutto nel primo tempo). GPA Città di Mestre esulta di gioia e con El Johari a 20’’ dalla sirena espugna Asti e si prende tre punti pesantissimi al termine di un rocambolesco 7-6 con l’Orange. Stesso discorso per i Saints che, con il medesimo punteggio, ringraziano  Zaninetti che col suo gol decide la disputa con l’Altamarca. Punto importante per la Domus ottenuto contro l’Elledì (3-3) e terminano in parità anche Alto Vicentino-Villorba e Fenice Venezia Mestre-Pordenone.

GIRONE B – Il Cesena fa festa tra le mura amiche e cala il poker contro il Prato, rafforzando il terzo posto in virtù del 5-5 tra Mantova ed Active Network. Cinquina del Cus Molise (seconda vittoria di fila) ai danni degli Hornets. Il Città di Massa non riesce a portare punti a casa dalla sfida con l’Italpol.

GIRONE C – Sporting Sala Consilina senza ostacoli ne rivali. La capolista di mister Oliva costringe alla resa anche il Canosa, ma rimane invariato il distacco con la Pirossigeno, abile ad espugnare il parquet delle Aquile Molfetta. Poker per l’Itria che si impone in casa della Gear, si rialza il Manfredonia, superando il Canicattì. Vince l’equilibrio tra Benevento e Defender, così come tra Cormar e Capurso. Futura ko nel derby di Bovalino, con gli amaranto che centrano la prima vittoria in stagione. 
 

IL PROGRAMMA DELLA 23ª GIORNATA (8ª DI RITORNO) CLICCA SUL GIRONE PER LA CLASSIFICA

GIRONE A
LEONARDO-SAMPDORIA (pt 0-0) 0-4 giocata ieri

AOSTA-MILANO (pt 0-0) 6-4 FINALE
DOMUS BRESSO-ELLEDI’ (pt 1-1) 3-3 FINALE
SAINTS PAGNANO-SPORTING ALTAMARCA (pt 3-2) 7-6 FINALE
FENICE VENEZIAMESTRE-PORDENONE (pt 2-2) 5-5 FINALE
OLIMPIA VERONA-LECCO (pt 3-2) 3-2 FINALE
ORANGE ASTI-CITTA’ DI MESTRE (pt 2-3) 6-7 FINALE
ALTO VICENTINO-VILLORBA (pt 1-2) 3-3 FINALE
 

GIRONE B
LAZIO-MODENA CAVEZZO (pt 1-1) 5-1 FINALE
ITALPOL-CITTA’ DI MASSA (pt 1-1) 5-2 FINALE
CUS MOLISE-SPORTING HORNETS (pt 3-0) 5-1 FINALE
MANTOVA-ACTIVE NETWORK (pt 0-3) 5-5 FINALE
CESENA-PRATO (pt 2-0) 4-2 FINALE
ROMA-GENZANO (pt 1-1)

Riposano: LIDO DI OSTIA ed EUR CALCIO A 5
 

GIRONE C
MANFREDONIA-CANICATTI’ (pt 0-0) 2-0 FINALE
CORMAR REGGIO CALABRIA-BULDOG CAPURSO (pt 2-2) 2-2 FINALE
GEAR PIAZZA ARMERINA-ITRIA (pt 0-2) 1-4 FINALE
AQUILE MOLFETTA-PIROSSIGENO COSENZA (pt 1-1) 3-6 FINALE
BOVALINO-FUTURA (pt 2-1) 5-2 FINALE
CANOSA-SPORTING SALA CONSILINA (pt 1-2) 2-5 FINALE
BENEVENTO-DEFENDER GIOVINAZZO (0-0 pt) 1-1 FINALE

Riposa: REGALBUTO