A Belluno un Bissuola in fiducia, garantisce Rexhepaj: ''E' un buon momento per tutti, stiamo bene''

Per il Futsal Bissuola, dopo la conquista della seconda vittoria casalinga ai danni della Gifema Luparense, adesso la testa è già alla trasferta di Belluno. Vittoria della scorsa settimana maturata anche grazie alla terza rete in tre partite di Besnik Rexhepaj, laterale classe 1992, già ex Villorba, Sporting Altamarca, Atletico Nervesa e Maccan Prata, con all'attivo diciotto presenze nella nazionale albanese. Insomma l'uomo giusto al posto giusto.


"Penso che sia un buon momento per tutti - commenta il neoacquisto gialloblù, da questa estate alla corte di Paglianti - con il tempo stiamo entrando tutti nella forma fisica migliore e ci stiamo amalgamando per bene. Questo è frutto di un'ottima preparazione e di un buona intensità durante gli allenamenti".


 Perché non ci sono solo le reti del talento albanese: in tre turni di campionato, il Bissuola ha messo a segno dieci reti, ben distribuite tra i giocatori presenti in rosa. Adesso manca solo sbloccarsi in trasferta, dopo il k.o. a Castelfranco Veneto, magari proprio a Belluno.


"La Canottieri Belluno è una squadra che conosco molto bene - conclude 'Bes' - una formazione tosta, specialmente in casa loro. È una squadra molto organizzata e ben messa in campo da mister Bortolini. Dal canto nostro però sono molto fiducioso nei miei compagni: stiamo bene fisicamente, stiamo lavorando bene e sono sicuro che continueremo il nostro percorso di crescita".


 


Alessandro Torre