ADJ Città di Anzio, la concentrazione di Pistidda: ''Con lo United Pomezia ripartiamo da zero''

Una partita che potrebbe rappresentare il primo strappo di questo avvio di stagione. In casa ADJ Città di Anzio l’attenzione è massima in vista della delicata trasferta sul campo dello United Pomezia di mister Alessio Caporaletti. Match in programma alle ore 20:30 di sabato 29 ottobre al Palatolive e valevole per la quinta giornata del gruppo E.


La squadra di Marco di Fazio nel turno precedente contro Terracina ha riconquistato la vetta della classifica, complice anche la sconfitta della Mirafin maturata nel derby proprio contro i pometini. Una squadra, quella di Patron Andrea De Stefano, in grado di poter mettere in difficoltà chiunque e che potrebbe rappresentare la vera mina vagante di questo raggruppamento.


Come sa bene Francesco Pistidda, uno che di questo tipo di partite è ormai un habitué.


“Arriviamo molto bene a questa sfida, dopo aver vinto contro il Real Terracina grazie ad un’ottima prestazione collettiva – le parole del classe 2003 –  ma contro lo United Pomezia dobbiamo riavvolgere il nastro e ripartire da zero. Sarà un match completamente diverso”. 


La squadra di Caporaletti infatti è in piena fiducia dopo l’importante vittoria nel derby.


“Li incontriamo probabilmente nel loro miglior momento – avvisa Pistidda – hanno vinto giocando molto bene contro la Mirafin, confermando di poter recitare un ruolo importante in questo campionato. Tra l’altro oltre ad esprimere un ottimo futsal hanno anche delle individualità importanti in grado di poter spostare gli equilibri, perciò mi aspetto una gara di grande intensità e qualità nelle giocate, una gran partita tra due squadre forti. Dovremo essere uniti – conclude – e bravi nel dare quel ritmo e quell’intensità che ci chiede mister Di Fazio”. 


Alessandro Bellardini