Al PalaSparti la T&T Royal Lamezia lotta e ci crede, ma deve cedere alle campionesse del Bitonto

Alla vigilia si sapeva quanto fosse proibitiva questa partita per la Royal Lamezia e così è stato. Le biancoverdi sono brave a reggere l'urto per dieci minuti, ma poi la classe del Bitonto ha la meglio.

Prima dell'inizio del match osservato un minuto di silenzio in memoria del prof. Riccardo Viola, scomparso in settimana.


Dopo 10 secondi Bitonto vicina al gol con Grieco che manca per poco il tap-in vincente. Immediata risposta della Royal con un gran contropiede, a portiere battuto Laiana calcia a rete: salva una giocatrice pugliese. Poi diagonale di Lucilea, respinge Toledo. Serpentina di Julia Ferreira che calcia sicura ma la palla finisce in corner. Jokisalo recupera una palla vagante e calcia in porta, deviazione provvidenziale in angolo della difesa pugliese. A 9'47’’ arriva il vantaggio ospite con Renata che serve Tampa: da fuori fa partire un tiro, nulla può Toledo. Il raddoppio arriva su schema da corner del Bitonto, Renata di tacco serve Grieco che da pochi passi insacca. Fa girare palla il Bitonto, la sfera arriva a Mansueto che calcia e beffa Toledo trovando il 3-0. Ci prova Julia Ferreira dalla distanza, nessun problema per Jozi. Su azione di attacco del Bitonto, la palla giunge a Tampa che mette in rete. 


Riparte forte la Royal e su azione insistita Getulio da pochi passi spreca calciando alto. A 7'44’’ grande azione della Royal che mette Aliotta davanti al portiere, brava la lametina a trovare il suo primo gol in serie A. Poi azione corale del Bitonto, palla a Mansueto che sulla linea può solo insaccare. Dialogo Tampa - Renata, quest'ultima finta il passaggio di ritorno e calcia in porta mettendo la sfera nel sette alla destra di Pepe. Serie di triangolazioni del Bitonto, palla a Renata che trova il 7-1. Ancora Renata a segno, la fuoriclasse raccoglie una respinta e di sinistro trova nuovamente la rete. Poi gran gol di Lucilea che finalizza una bella azione del Bitonto. A 19'06 triangola bene la Royal, palla a Getulio che dalla distanza beffa Jozi. Risponde subito Bitonto con Renata che con un pregevole pallonetto beffa Pepe e trova la decima rete. Infine, da posizione impossibile Lucilea trova l'angolino e beffa Pepe per il definitivo 11-2.


Domenica prossima ancora una pausa per le vacanze pasquali: la T&T Royal Lamezia scenderà nuovamente in campo il 7 aprile a Padova contro la VIP C5.


Ufficio Stampa T&T Royal Lamezia