Aquile Molfetta, Rafael Adami: ''La sosta ci ha fatto bene, ora sotto con la prossima partita''

Proseguono gli allenamenti in casa Aquile Molfetta. Dopo il turno di riposo imposto dal calendario la scorsa settimana, i ragazzi guidati in panchina da mister Rutigliani sono al lavoro per preparare al meglio la prossima partita che vedrà il quintetto pugliese impegnato in trasferta sul difficile campo del Città di Melilli.

Nel team biancorosso fa il punto della situazione il centrale-universale, classe 1987, Rafael Adami.

“Abbiamo approfittato della giornata di riposo per recuperare le energie. Dal momento che avevamo alcuni giocatori fuori causa per infortunio e che stavamo giocando in pochi da parecchi partite, possiamo affermare che la sosta della settimana scorsa è stata salutare per noi".

In casa molfettese ormai è stato soprannominato “il prof”, per la sua precisione in campo e fuori. Quali gli obiettivi di Adami per il campionato in corso.

 “I miei obiettivi personali sono quelli di aiutare la squadra in ogni partita ad ottenere i migliori risultati possibili, e di conseguenza mi impegnerò al massimo per portare le Aquile Molfetta il più in alto possibile in classifica”.

La trasferta siciliana di Melilli si avvicina sempre di più

“Sì trasferta difficilissima sotto tutti gli aspetti – conclude il giocatore di nazionalità brasiliana-  dall’orario di partenza che sarà la mattina presto, dal fatto di giocare in un campo ostico contro una squadra fortissima. Noi però ci stiamo allenando forte tutti i giorni, sistemando ogni piccolo dettaglio per arrivare sabato alla partita e stare in totale condizione di giocarcela per portare a casa un buon risultato”.

 

emme elle


Galleria