Atletico Cassano, senti Alemao: ''Accettiamo la sconfitta, ma bisogna crescere e saper soffrire''

Un ko nel derby sul campo delle Aquile Molfetta per l'Atletico Cassano, con il pivot italo-brasiliano Alemao Glaeser che ne spiega le cause principali al termine ai microfoni di Puglia5.

 "La gara di Molfetta era già complicata da se visto che affrontavano una formazione attrezzata per i play off. Abbiamo buttato via il primo  tempo e nella ripresa quando eravamo sul 5-3 abbiamo preso il sesto gol per via di un episodio confuso: poi non abbiamo saputo reagire. Bisogna accettare e lottare anche quando le cose non vanno per il meglio".

Un campionato strano questo di A2.

 "Questo è un campionato particolarissimo con la seconda della classe che rischiava di perdere con la penultima. Si può finire ko o vincere con chiunque. Dobbiamo giocare sempre come se fosse uno scontro salvezza".

 Trovare quanto prima una mentalità che porti punti.

 "Sappiamo di non essere maturi come in passato e dobbiamo crescere soprattutto nei momenti delicati iniziando a saper soffrire - conclude Alemao-  dobbiamo creare questa mentalità da subito".