Atletico Silvi, step probante a Roccascalegna. Di Simone: "La nostra esperienza alla lunga pagherà"

Emanuel Di Simone. Ruolo: pivot. Età: 26 anni. Dalla scorsa stagione ha conosciuto il calcio a 5.


“E mi ha subito appassionato”, puntualizza con enfasi il giocatore entrato nella rotazioni di mister Piero Marrone. Nella sua prima stagione nella disciplina ha giocato in Serie D, con l’Atletico Futsal, segnando 11 gol in D.


“Ma è una categoria che non ha nulla a che vedere con la C2. Sto facendo grandi progressi: purtroppo sono stato bloccati a dicembre da una distorsione di terzo grado. Ora sto tornando al 100% e con la voglia di giocare che cresce. Spero in futuro di poter dare un contributo maggiore alla squadra”. 


- Ma come stai vivendo questa esperienza all'Atletico Silvi? Il minutaggio ancora non è elevato ma sai bene che per convincere un allenatore esperto come Piero Marrone bisogna impegnarsi a fondo. Concordi?


”Assolutamente. I miei compagni di squadra sono giocatori esperti e il mister li conosce da anni. Cerco di dare il 100% negli allenamenti e grazie ai consigli dei compagni e del mister cerco di entrare nei suoi schemi. I progressi ci sono stati, speriamo bene”.


L'Atletico Silvi si appresta ad affrontare forse un sabato campale per il suo campionato: ma all'andata con il Roccascalegna la partita terminò con una clamorosa sconfitta interna per 3-1.


- Alla luce di quell'esperienza, come avete preparato la gara di sabato e come vi ha chiesto il mister di approcciarla?


“In casa abbiamo sofferto l’atleticità dei ragazzi del Raccoscalegna, una squadra molto giovane che dá tutto. ma siamo stati sfortunati visto che a inizio partita abbiamo perso Di Remigio. Per sabato qualche acciacco c’è, la squalifica di Casalena (espulso contro il Casoli, n.d.c.) e l’infortunio di Mondazzi si faranno sentire. Il gruppo si è consolidato e giochiamo meglio, poi anche il campo sabato ci darà piú spazi. Certo l’effetto-sorpresa' dell'andata non lo subiremo, sappiamo chi avremo di fronte e speriamo che la nostra esperienza alla lunga paghi”.