breaking news
  • 03/07/2022 12:30 #Serie B, Nicola Masiello è stato riconfermato sulla panchina del Senise

06/04/2022 09:55

Noci ok in Calabria, Bardan è incontenibile: Città di Fiore, il cuore non basta e le assenze pesano

Il Città di Fiore ci prova con coraggio, ma con tante assenze (quattro) e Leto uscito anzitempo per infortunio, contro un Noci così in forma, guidato da uno straordinario Bardan autore di una tripletta, è dura per chiunque. Passano i pugliesi con tre gol per tempo, ai gialloblù di mister Federico non resta adesso che provare l’impresa nella gara di ritorno a campi invertiti il 12 aprile, per raggiungere la storica qualificazione alle semifinali nazionali di Coppa Italia di Serie C1.

PRIMO TEMPO – Città di Fiore che si presenta a questo importante appuntamento senza Simari, Barillari (diffidati) Belfiore e Giovanni Scigliano (infortunati). Assenze pesantissime per mister Federico che se la gioca fin dal primo istante col quinto di movimento. Su palla persa, però, Ferdinelli inaugura le occasioni da gol e si alterna con Bardan, trovando però sempre attendo Mosca. Calabretta scuote i suoi con un tiro sul primo palo fuori di poco, mentre Mosca è già costretto agli straordinari su uno scatenato Bardan che, pochi minuti dopo, la sblocca trovando il varco giusto sugli sviluppi di un calcio di punizione. Ancora irresistibile lo spagnolo, chiama al doppio intervento Mosca, mentre Mannella impegna severamente Ritorno che deve distendersi e parare.

Il pressing alto del Noci porta i pugliesi al raddoppio. Palla persa dal Città di Fiore, con Mosca fuori dai pali, Castellana fa 2-0. Squadra di casa che però non indietreggia e sfiora a più riprese il gol. Ritorno ancora protagonista su una bella azione manovrata del Città di Fiore, con Oliverio che non riesce a superare il portiere ospite che si ripeterà poi anche sui tiri di Mosca e Mannella. Lo stesso Mosca, nella sua porta, fa un miracolo su Banegas, ma nulla può su Bardan che in contropiede firma il 3-0, forse nel momento migliore degli uomini di casa.  

Nel finale di primo tempo ripartenza Oliverio-Mannella, supera Ritorno ma coglie il palo e il secondo si avventa sul pallone vagante e lo deposita in gol. Mancano 56’’ alla sirena e c’è ancora tempo per i tentativi (ghiotti) di Gustavinho e Leto, che perdono le occasioni di far cambiare ancora il punteggio.

SECONDO TEMPO – Parte con più equilibrio la seconda frazione di gioco, con Mannella che prova un euro-gol. Tegola per mister Federico che perde anche Leto, uscito per un problema ad un ginocchio già di per sé gravato da un precedente infortunio. Il Noci si riaffaccia in area calabrese: Calabretta salva sulla linea su Bardan, mentre Mosca mette in angolo immediatamente dopo su Ferdinelli. Sfortunato il portiere di casa, sul tiro di Bardan cicca clamorosamente e regala la quarta segnatura agli avversari. Mannella, l’ultimo ad arrendersi, non trova lo specchio da mezzo metro subito dopo. Noci che avrebbe anche l’occasione del pokerissimo, ma Ferdinelli e Bardan cincischiano troppo ed il Città di Fiore salva (con Satalino che poi manda out). Al 13’ dubbi che rimangono, con la conclusione di Mannella che coglie il palo interno, palla probabilmente in rete e, dall’altra parte, Banegas fa 5-1 con assist di Ferdinelli. C’è ancora spazio per il tentativo di Mosca parato da Ritorno e poi il palo colpito da campo a campo da Banegas. Nel finale poi la Bardan completa l’opera, con il suo poker e spinge così il Noci con un piede piede dentro alle Final Four.  

CITTA’ DI FIORE-FUSTAL NOCI 1-6 (pt 1-3)
CITTA’ DI FIORE: Mosca, Belcastro, Foglia, Oliverio, Calabretta, Leto, Mannella, P. Scigliano, Madia, Audia, D. Scigliano, Straface. All. Federico.
FUTSAL NOCI: Ritorno, Zigrino, Satalino, Lisi, Morea, Loperfido, Gustavinho, Castellana, Bardan, Ferdinelli, Banegas, Casulli. All. Di Pietro.
ARBITRI: Lo Presti di Agrigento e Di Gregorio di Catania. Crono: Fiore di Cosenza
MARCATORI: pt 5’48’’ Bardan (N), 8’32’’ Castellana (N), 16'11'' Bardan (N), 19’04’’ Mannella (CDF), st 7’58’’ Bardan (N), 13'41'' Banegas (N)
NOTE: ammonito Oliverio (CDF), Satalino (N), Ritorno (N), Ferdinelli (N), Mannella (CDF).

 

cant