Belleggia, una domenica speciale: ''Che bello il mio primo gol! Alla Kappabi l'ambiente è speciale''

Una partita che la Kappabi Potenza Picena ha chiuso in un tempo, perchè arrivata sul 6-0 la squadra di Moro non ha dovuto fare certamente gli straordinari per gestire un margine che gli ha permesso di arrivare alla sirena finale senza grandi difficoltà.


“Siamo partiti bene – è l’analisi di Nicolò Belleggia. - Giocando in casa sappiamo che dobbiamo dare il massimo per noi, per il pubblico e per la maglia che portiamo. Siamo andati subito sul 3-0 con la doppietta di Matteo (Nunzi, n.d.c.), poi ha fatto tre gol Gomez e dopo è venuto tutto da sé”. 


Per Belleggia è stato anche il giorno dell’attesissimo primo gol in A2, lui che un paio di anni fa arrivò in giallorosso per giocare tra i cadetti con la matricola potentina.


“Stando qui ormai da due anni non posso dire nulla alla società, ai compagni e agli allenatori: qui c’è una grandissima squadra, una grandissima società, ne abbiamo passate tante insieme. Finalmente è arrivato il primo gol in Serie A2 e speriamo di non fermarci più”.