breaking news

29/11/2020 10:30

Bellomo segna e spreca, ma il 2-2 con la capolista L84 sta parecchio stretto all`Atletico Nervesa

Chi voleva avere una risposta dall’Atletico Nervesa a una settimana dal deludente ko di Massa l’ha indubbiamente ricevuta al termine della partite del PalaMazzalovo, dove la squadra di Brusaferri ha imposto il 2-2 alla capolista L84 consentendo proprio al Città di Massa di operare l’aggancio in vetta alla classifica del girone A di Serie A2.

Gara giocata a ritmi alti con il Nervesa che ha tenuto per lunghi tratti il pallino del gioco, sprecando anche numerose occasioni da rete nella prima parte del primo tempo. Come accade sovente, erano però gli ospiti a portarsi in vantaggio in contropiede con Cerbone, abile a saltare due uomini anche grazie a dei rimpalli e a siglare il punto dell’1-0 piemontese: una vera beffa perché fino a quel punto della gara erano stati i padroni di casa a meritare il vantaggio, viste le numerosi opportunità avute.

Ma il gol nervesano era nell’aria ed arrivava con Bellomo dopo una bellissima azione sulla sinistra da Leandrinho. Sulle ali dell’entusiasmo, i trevigiani premevano e trovavano il meritato gol del vantaggio, che si concretizzava grazie a Imamovic, abile a scaraventare in rete dalla sinistra dopo un dribbling riuscito sulla fascia.

Il secondo tempo si apriva con il pareggio della L84 su un rigore dubbio decretato sugli sviluppi di un rilancio lungo. Dal dischetto Edu Dias insaccava. Ma nonostante questo, era ancora l’Atletico a costruire le azioni più pericolose, rimpiangendo per almeno un paio di nitide occasioni non sfruttate da Bellomo.

Terminava così 2-2 con i padroni di casa che possono recriminare per non aver messo in cassa tre punti che, per quanto visto in campo, sarebbero stati meritati.


ATLETICO NERVESA-L84 2-2 (pt 2-1)
ATLETICO NERVESA: Decrescenzo, Leandrinho, Di Guida, Urio, Bellomo, Oussama, Rexhepaj, Youn. Goudadi, Spatafora, Alemao, Imamovic, Zambon. All. Brusaferri
L84: Luberto, Podda, Iovino, Marchiori, Cerbone, De Felice, Turello, De Lima, Rosano, Dias, Tambani, Pedro Henrique. All. Barbieri
ARBITRI: Fabio Pozzobon (Treviso), Angelo Tasca (Treviso), crono: Alessandro Soligo (Castelfranco Veneto)
MARCATORI: pt 2’31’’ Cerbone (L), 11’40’’ Bellomo (N), 18’57’’ Imamovic (N), st 3’52’’ rig. Dias (L)
NOTE: ammoniti Podda (L), Urio (N), Decrescenzo (N), Turello (L)