Beluco affonda il Mestre, l'Olimpia Verona capolista virtuale: "Andiamo a Mantova per confermarci"

Quella di Mestre è stata la partita di Renan Beluco. Lo dice il tabellino dei marcatori: due delle sei reti scaligere portano la sua firma e poco importa se Leleco abbia fatto da apripista e poi abbia chiuso pure il conto: l’ex ascolano ha griffato due reti importantissime nell’economia della partita, dapprima pareggiando il punteggio dopo 5’ della ripresa e poi insaccando il punto del 5-3 che ha di fatto lanciato l’Olimpia verso il successo. 


- Renan, soddisfatto della performance, tua personale e anche della prestazione della squadra?


“Si, molto. Grazie a Dio sono riuscito a fare il mio gioco quando sono entrato nel secondo tempo. Sono molto contento per il primo gol con la maglia dell'Olimpia e per la rimonta della nostra squadra, siamo riusciti a mantenere la calma e abbiamo giocato insieme fino alla fine, per vincere contro una squadra forte, fatta per vincere il campionato. Abbiamo meritato di vincere, dopo un secondo tempo direi perfetto”.


- Tre partite, tre vittorie e un primato virtuale che fa bene al morale. In più la squadra sta cominciando a carburare anche sul piano del gioco e i margini di miglioramento sono ampi. Che cosa ti aspetti da qui in avanti per l'Olimpia?


“E’ vero, siamo partiti nel migliore dei modi, ottenendo tre vittorie contro tre squadre molto forti, di cui due fuori casa. Stiamo iniziando a trovare il nostro stile di gioco e credo che ogni settimana che passa facciamo un bel passo avanti! Ma il campionato è lungo e non ci sono partite facili, ogni sfida sarà una guerra e per affrontarla al meglio dovremo pensare a un avversario alla volta. Credo che se diamo il massimo in campo, tutti insieme, possiamo disputare un bel campionato”.


- Domani sera la sfida di Coppa della Divisione in casa del Mantova può dare un giudizio molto indicativo secondo te sulle possibilità dell'Olimpia?


“Affrontiamo il Mantova, fuori casa: sará una partita bellissima da giocare, conosciamo tutti i loro giocatori. Penso che dobbiamo puntare sulla nostra difesa e sfruttare le occasioni da gol, sarà una partita che verrà decisa dai dettagli”.