Bernalda, il presidente Grieco: ''Un anno positivo, ma il nostro progetto deve ancora migliorarsi''

Una stagione esaltante, malgrado la pandemia, quella vissuta dal Bernalda Futsal che dopo un inizio di alti e bassi è riuscito a raggiungere i playoff. Un risultato di rilievo per i rossoblu alla prima annata in Serie A2. Tempo di bilanci, ma ora c’è da programmare la stagione 2021-2022.  

GRIECO - Il presidente Franco Grieco è lungimirante parla del bilancio stagionale e soprattutto di progettualità sostenibile e autofinanziabile per il nuovo Bernalda, in cantiere c’è un piano pluriennale.

“Il bilancio è estremamente positivo. L’annata è stata strana principalmente per la pandemia e la conseguente assenza di pubblico. Per noi era l’esordio in A2: abbiamo cercato di operare al meglio dall’inizio, ma in corso d’opera abbiamo dovuto porre delle modifiche per migliorarci sempre e con costanza. Abbiamo dovuto affrontare tante insidie ma alla fine siamo riusciti a raggiungere i playoff nei quali siamo usciti a testa alta contro un avversario molto più quotato di noi. La nostra curva è stata sempre in crescendo, e soprattutto non siamo mai stati a rischio retrocessione”.

La prima stagione di Serie A2 è stata una “palestra” per il club lucano e l’esperienza servirà per migliorare alcuni aspetti già dalla stagione 2021/22.

“Un anno estremamente positivo ci ha fatto comunque vivere alcune esperienze negative che ci serviranno d’insegnamento. Vogliamo costruire un progetto a lungo termine con un’organizzazione a tutti i livelli che è già partita: l’obiettivo sarà quello di migliorarci ancora, oltre alla rosa e allo staff tecnico, parlo di infrastrutture e altre iniziative per rendere il nostro progetto, come detto, sostenibile e autofinanziabile”.

Ufficio Stampa - Enrico Losito -