Bissuola, un trionfo. Il presidente De Toni: ''Non ci siamo posti limiti, è una gioia immensa!''

Una soddisfazione enorme, un triplete che certifica la bontà e la volontà delle intenzioni del Bissuola fin dal principio di questa annata: campionato, coccarda regionale contro il Dibiesse Miane e nazionale contro il Noci. Il trionfo di San Sebastiano al Vesuvio, in un PalaWojtyla gremito a festa e con tanti tifosi al seguito, nella kermesse per l’assegnazione della Coppa Italia di C1, dopo la vittoria ai supplementari sui pugliesi per 5-3 con una strepitosa rimonta, ha realizzato un sogno e dato il la alla contentezza generale del team veneto e del suo fantastico pubblico. Primo tra tutti, ovviamente, il presidente dei mestrini Cristian De Toni. Il numero uno del club si è espresso così al termine della sfida coi pugliesi.

“Ci abbiamo creduto sin dall’inizio – dice - non ci siam posti limiti e questo ne è il risultato e la logica conseguenza. Siamo stati sempre convinti dei nostri mezzi. Voglio approfittarne per fare una dedica speciale a tutto lo staff, ai giocatori ed a quelli che sono rimasti a casa a soffrire. Tutto frutto di un lavoro di lunga data, questo progetto parte da molto lontano e credendo giorno dopo giorno nei giovani siamo giunti fin qui. È una gioia immensa”.


CLICCA QUI PER LA VIDEO INTERVISTA