Bitonto, Chiereghin: ''Il primo punto ci serve per il morale, ma ora voglio massima concentrazione''

Dopo il derby al cardiopalma di sabato scorso contro il Palo, terminato per uno a uno grazie al gol allo scadere di Dudu, torna a parlare del match mister Roberto Chiereghin, che analizza così, i quaranta minuti effettivi.

 

“Il punto, è quello che ci serviva per abbandonare finalmente il numero zero in classifica e, in un campionato come il nostro, ogni singolo punto può fare la differenza. Se da un lato sono soddisfatto per l'interpretazione e la reazione vista nel secondo tempo, che ha portato la squadra a creare innumerevoli occasioni da goal, non posso che essere più che deluso, direi arrabbiato, per come abbiamo approcciato la gara nel primo tempo. In quei venti minuti effettivi c'è stato praticamente tutto quello che io non voglio assolutamente vedere mai più dalla mia squadra”.

 

Per il futuro bisognerà evitare certi errori.

 

“Ne abbiamo parlato ieri coi ragazzi prima dell'allenamento e ce lo siamo detti chiaramente negli occhi, che certi errori, certi atteggiamenti e certi momenti della partita, non possiamo e non dobbiamo regalarli più ai nostri avversari. Dobbiamo essere il Bitonto del secondo tempo in cui, con un po' più di cinismo ed un po' più di fortuna, saremmo anche riusciti a vincerla. Da oggi però, voglio tutti concentrati mentalmente e fisicamente sulla sfida di sabato prossimo contro il Senise, che in questo momento, è a pari punti con noi. Dobbiamo risalire la classifica e dobbiamo farlo tutti quanti assieme”.

 

 

Intanto essere uomini di sport, vuol dire avere l'onore di ammirare dal vivo chi per lo sport ha dato una vita intereaed attraverso lo stesso, ha portato in alto i colori del tricolore italiano, indossando al collo una medaglia d'oro olimpica. E' stato infatti un onore lo scorso sabato, in occasione del derby contro il Dream Team Palo, avere l'occasione di poter conoscere ed osservare da vicino, l'oro olimpico pugliese di Tokyo 2020, Massimo Stano (in galleria) a cui rivolgiamo il nostro più grande in bocca al lupo per il prosieguo della propria carriera sportiva, affinché possa portare sempre più in alto, i colori del popolo italiano.

 

Ufficio Stampa Futsal Bitonto


Galleria