Botta tiene alta l'attenzione del Benevento: ''Con il Sala Consilina non sarà come a Campobasso''

La Serie A2 arriva a Benevento. Domani, la squadra giallorossa ospita lo Sporting Sala Consilina, grande rivale della scorsa stagione per la promozione nella seconda divisione nazionale. La squadra di Cundari si presenta all’appuntamento del PalaTedeschi (fischio d’inizio alle 20,30) galvanizzata dopo l’impresa all’esordio in casa del CLN Cus Molise.

“Sara una partita totalmente differente rispetto a Campobasso - dice il capitano Vincenzo Botta. - Siamo pronti e, come sempre, siamo pronti a fare la nostra partita”:

L’anno scorso un testa a testa incredibile con lo Sporting Sala Consilina che è riuscito ad avere la meglio sul Benevento dopo lo scontro diretto del 13 marzo, dopo aver perso, sempre per mano dei giallorossi, la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. Oggi sono due squadre simili o diverse? Botta non ha dubbi.


“E’ normale che è un’altra stagione, un altro campionato. Il Benevento è sempre lo stesso: ben messo in campo, con tanta voglia di lottare su ogni pallone. Loro sono sempre organizzati pur avendo cambiato guida tecnica ed avranno molta voglia di fare i primi tre punti, dopo il kappaò di sabato scorso in casa con l’Active Network”.


Il capitano sannita si gioca la carta del sesto uomo.


“Mi sogno un PalaTedeschi caloroso - conclude. - La squadra sta bene e in salute: siamo pronti a giocarcela”.